CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti: le ultime news al 5 giugno 2017

Amnistia e carceri, le ultime news al 13 gennaio 2018: in Francia autorizzara l’installazione di un telefono fisso nelle celle. Torna ad aprirsi il dibattito sull’uso del telefono all’interno delle celle carcerarie dopo la decicione, in Francia, di installare telefoni fissi nelle celle. In questo modo non solo verrà permesso ai detenuti di rimanere in contatto con i propri cari, dall’altro si vuole ridurre l’introduzione ed il possesso illecito di telefoni cellulari. Dai telefoni installati nelle celle potranno essere chiamati solo 4 numeri. L’ Associazione Antigone riapre il dibattito sull’uso del telefono nelle carceri italiane. In Italia i detenuti possono effettuare una sola telefonata a settimana della durata di soli 10 minuti, e spesso l’orario consentito per telefonare coincide con l’orario scolastico e lavorativo. È più facile, inotre, essere autorizzati a chiamare un telefono fisso, in quanto più facilmente identificabile, che un cellulare. Questo regime così restrittivo impedisce, spesso, ai detenuti di mantenere legami affettivi con i propri cari.

Le ultime news dal mondo delle carceri ad oggi, 13 gennaio 2018: nuova colluttazione tra detenuti a Salerno.

Una grave lite tra detenuti è avvenuta nel carcere di Fuorni, a Salerno, dove i detenuti, durante la lite, hanno utilizzato anche dell’olio bollente. A rendere nota la notizia è il Sappe attraverso una nota di Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania: “Un detenuto, da poco rientrato dal Reparto Isolamento per motivi disciplinari, è stato aggredito senza esclusione di colpi proibiti mentre un altro, forse intervenuto in difesa del compagno, è stato fatto oggetto dal lancio di olio bollente. I due malcapitati hanno subìto gravi lesioni che hanno determinato il loro urgente ricovero al Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Salerno. I reali motivi della contesa, come al solito, non sono chiari ma tutto lascia pensare, in considerazione degli eventi critici che si susseguono, che nella struttura penitenziaria salernitana vi sia un tentativo di imporre la legge del più forte per acquisire una leadership interna ed esterna”. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook