CONDIVIDI
Verissimo: Nadia Toffa parla del drammatico 2 dicembre in cui temette per la sua vita
Nadia Toffa ritorna in tv dopo il drammatico 2 dicembre in cui si ebbe paura per la sua vita. Sabato 13 gennaio a Verissimo su Canale 5, la conduttrice e inviata de Le Iene Nadia Toffa ha raccontato cosa le è capitato quel giorno, come sta oggi e i suoi programmi per il futuro. Certamente la rivedremo nella sua trasmissione anche se ci vorrà ancora un po’, visto che a Le Iene tornerà solo l’11 febbraio.

Nadia Toffa a Verissimo rivela di non essere stata in pericolo di vita.

“Da quel giorno, ho scoperto di non avere paura di niente e neppure di morire“. Però confessa: “Su suggerimento di un mio collega ho anche pregato, ripetendo le preghiere che sapevo e mi sono ricordata”.

Nadia Toffa ha parlato per la prima volta dopo l’incidente dello scorso 2 dicembre ai microfoni di Verissimo. Intervistata da Silvia Toffanin ha rivelato un particolare che fino ad oggi non era emerso della sua condizione.
«Non ho mai rischiato di morire, ma finché sei lì in rianimazione e non fanno tutti gli accertamenti, non lo sai». Come è stato detto da subito, le condizioni di Nadia sono apparse subito molto gravi, ma come la stessa Iena precisa non c’è mai stato rischio di vita, pur essendo una situazione molto delicata. Nadia è apparsa energica, come sempre, sorridente e positiva e ha svelato il retroscena dell’episodio che ha tenuto molte persone con il fiato sospeso per ore.

«Sono un incosciente, non ho paura di niente, neanche di morire, ho avuto solo paura per i miei genitori, le mie sorelle, i miei amici perché non erano pronti a perdermi», ha confessato, dicendo anche di essersi sentita in colpa per aver fatto preoccupare tante persone intorno a lei.

La Toffa ha annunciato poi che tornerà presto in tv: «Torno in diretta a Le Iene dall’11 febbraio. Non vedo l’ora di rivedere tutti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook