CONDIVIDI
Concorsi pubblici 2014: assunzioni Agenzia delle Entrate, termini e requisiti

Nuovo modello 730 e le istruzioni per compilare la dichiarazione dei redditi. È stato approvato dall’Agenzia delle Entrate il nuovo modello per la dichiarazione dei redditi. Il modello introduce tutte le novità in materia di detrazioni previste dalla Legge di Bilancio. Vediamo insieme tutte le novità che riguardano la dichiarazione dei redditi.

Le novità del nuovo modello 730.

Una prima novità del nuovo modello 730/2018, riguarda la scadenza, fissata entro il 23 luglio 2018. Valida sia per chi invia la precompilata in autonomia che per chi si avvale dell’assistenza fiscale tramite Caf o professionisti. Il modello e tutte le istruzioni sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle entrate. All’interno del nuovo modello 730 sono state modificate le istruzioni ai quadri B, D e F e modificati i righi F7 ed F8 del quadro F e il rigo D3 del quadro D, a seguito del provvedimento sulle locazioni brevi (Dl 50/2017) ed è stato modificato il quadro C per adeguarlo alle novità sulle agevolazioni per i premi di risultato e welfare aziendale.

Un’altra importante novità, che è stata introdotta nel nuovo modello, riguarda l’aumento dell’importo limite delle detrazioni spese d’istruzione per la frequenza di scuole dell’infanzia, della scuola primaria e secondaria di secondo grado del sistema nazionale d’istruzione che passa da 564 euro a 717 euro. Rientra nel modello 730/2018 anche la disciplina fiscale che riguarda i contratti di locazione di immobili ad uso abitativo, la cui durata non supera i 30 giorni e stipulati da persone fisiche. Il reddito derivante da queste locazioni costituisce reddito fondiario per il proprietario dell’immobile e va riportato nel quadro B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook