CONDIVIDI
Serie A campionato: riparte la A con il big match a San Siro, Inter-Roma, alle ore 20.45!

Ritorna la serie A dopo la sosta invernale: tutte le partite di domenica 21 gennaio 2018! Si gioca la 21esima giornata, la seconda del girone di ritorno  che prevede il big match serale Inter-Roma. Il Milan cerca la gloria a Cagliari, mentre il Napoli capolista alle 12.30 affronta a Bergamo la “bestia nera” Atalanta.

Serie A, 21esima giornata: a caccia di conferme Juve, Napoli, Lazio e Atalanta. Puntano a rialzare la testa Inter, Roma e Sampdoria.

Le partite della ventunesima giornata di Serie A sono le seguenti: domenica 21 gennaio 2018 alle 12.30 Atalanta-Napoli. Alle 15 Verona-Crotone, Sassuolo-Torino, Lazio-Chievo, Sampdoria-Fiorentina, Bologna-Benevento, Udinese-Spal. Alle ore 18 di domenica 21 gennaio Cagliari-Milan, alle 20.45 Inter-Roma. Lunedì 22 gennaio alle ore 20.45 si giocherà Juventus-Genoa.

Ripresa del campionato impegnativa per la capolista Napoli, impegnata sul campo della lanciatissima Atalanta. La squadra di Gasperini viene dalle due clamorose vittorie esterne ottenute prima della sosta proprio contro il Napoli in Coppa Italia e contro la Roma in campionato. Nei precedenti con il Napoli inoltre i bergamaschi hanno vinto tre delle ultime quattro gare ufficiali giocate contro gli azzurri, due delle quali al San Paolo, ragion per cui l’Atalanta si guadagna il titolo di “bestia nera” dei partenopei.

Situazione diametralmente opposta a quella dell’Atalanta, quella della Sampdoria che si augura abbia spazzato via i resti di un evidente appannamento di condizione (appena 1 vittoria e 1 pari nelle ultime 7 uscite ufficiali). Il Milan conta di proseguire nella lenta ma doverosa crescita affrontando il Cagliari in Sardegna. Stesso discorso per una Fiorentina che confida di non aver fermato il processo di sempre maggior consapevolezza dei propri mezzi, ratificato dagli 8 turni d’imbattibilità in campionato.

Dopo la sosta per il big match contro la Roma il tecnico Spalletti deve trovare un‘Inter diversa: creare nuove soluzioni offensive, con gli stessi uomini, è una necessità. I nerazzurri hanno chiuso il 2017 e iniziato il 2018 in affanno, in “balia” della peggiore crisi stagionale e alle prese anche con una certa usura fisica. Il principale problema da risolvere è quello dell’attacco, della creazione di occasioni, delle soluzioni offensive. Eusebio Di Francesco, tecnico giallorosso, ha invece deciso che Dzeko giocherà titolare “Dzeko gioca titolare, motivatissimo e voglioso di far bene. Mi auguro che possa essere determinante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook