CONDIVIDI
Samsung Galaxy S9 e S9+: le prime indescrizioni sulle caratteristiche tecniche dei nuovi devices

Samsung Galaxy S9 sarà presentato a Barcellona in occasione del Mobile World Congress 2018 il prossimo 26 febbraio. Le ultime indiscrezioni diffuse sui siti specializzati parlano di un Galaxy S9 innovativo per ciò che riguarda il design e sopratutto per il software, grazie all’utilizzo di processori come Snapdragon 845 per i dispositivi che saranno lanciati sul mercato americano ed Exynos 9810 per quelli destinati al mercato europeo ed italiano. La grande novità di Samsung Galaxy S9 riguarda la fotocamera. Sarà installata una tecnologia permetterà di cambiare manualmente l’apertura del diaframma, che consentirà di migliorare gli scatti fotografici in situazioni diverse con bassa o alta luminosità.

Samsung Galaxy S9: Scheda Tecnica.

Alcune interessanti novità, riguardano, prima di tutto il processore Exynos 9810 AI, poi dovrebbe avere 4 GB RAM e 64/128 GB Memoria interna espandibili grazie alla microSD, un display 5.7″ OLED Infinity Edge 2K HDR. Dispone di una fotocamera 12 Megapixel f1.5/f2.4 e una fotocamera frontale 12 Megapixel. In particolare dovrebbe essere usato un nuovo sensore ISOCELL con tecnologia 3-stack FRS. Il sensore fast-read-out realizzato su tre layer, consente di raggiungere una velocità di registrazione superiore.

Secondo le indiscrezioni il nuovo sensore sarà in grado di registrare video a 480 frame al secondo alla risoluzione FullHD e, con probabilità potrebbe raggiungere i 960 frame al secondo alla risoluzione di 720p. Sul Samsung Galaxy S9 è stato inserito un nuovo sistema di messa a fuoco, cosiddetto Super PD, super autofocus a riconoscimento di fase, in grado di valutare e stimare la distanza degli oggetti in rapido movimento a che con scarse condizioni di luce, garantendo così una messa a fuoco ottimale. Il Galaxy S9 sarà accompagnato dalla versione Plus: Samsung Galaxy S9 Plus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook