CONDIVIDI
Pensioni anticipate, Opzione donna, oggi 15 dicembre 2017. Continua il pressing per la proroga al 2018

Pensioni anticipate al femminile: proroga di Opzione donna al 2018. La proroga di Opzione donna al 2018 o la sua stabilizzazione, sono state incluse nei programmi elettorali di alcune forze politiche, in maniera trasversale. In aggiunta, si punta al riconoscimento dei lavori di cura e della maternità quali fattore di possibile anticipo dell’età di pensionamento ed all’eliminazione delle disparità di genere nel mondo del lavoro.

Proroga di Opzione donna come superamento della legge Fornero. 

Il Movimento cinque stelle ha inserito la proroga di Opzione donna in una lista che racchiude alcuni punti che rappresentano, per i pentastellati, la ricetta per il “superamento legge Fornero”. Il leader del M5S, Luigi Di Maio, ospite della trasmissione Otto e mezzo, ha illustrato il programma di governo del suo partito.

Lucia Rispoli, amministratrice del Movimento Opzione Donna, gruppo nato in rete con l’obiettivo di ottenere la proroga di Opzione donna al 2018, ha osservato che Di Maio non ha menzionato la prosecuzione del regime sperimentale per quanto riguarda le pensioni anticipate, ma solo l’introduzione di Quota 100 e Quota 41. “Nessuna corrispondenza tra programma elettorale e sue dichiarazioni come premier“, ha affermato in un post.

“Le Donne del Movimento Opzione Donna vigilano e sono deluse”, ha aggiunto. Per Rispoli:”È molto grave essersi dimenticato di un punto così essenziale per le donne massacrate dalla Legge Fornero“. “Le donne del Movimento Opzione Donna attendono ora una sua dichiarazione formale che confermi l’impegno politico del M5S per la proroga di Opzione donna”, ha concluso Rispoli, rivolgendosi a Di Maio. Qui puoi trovare le ultime news e novità su riforma pensioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook