CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 14 febbraio 2018

Amnistia e carceri, le ultime news ad oggi, 14 febbraio 2018: la morte nel sonno di una detenuta a Salerno. Un’altra tragedia si è consumata all’interno delle carceri italiane. Nel carcere di Fuorni a Salerno una detenuta di 65 anni è stata trovata morta nel suo letto verso le 2 del mattino. La detenuta è morta nel sonno, ed infatti le compagne di cella non si erano accorte del decesso. Il personale di servizio, una volta resosi conto del decesso, ha provato a rianimare la donna ma non è stato possibile far altro che riscontrare un arresto cardiocircolatorio.

A commentare l’accaduto, come riporta Il Mattino, è il segretario generale del Sappe Emilio Fattoriello:  “La morte in carcere è sempre un evento drammatico che lascia un profondo senso di disagio e inquietudine in tutti. E ogni volta si apre il dibattito sulla necessità e reale opportunità di tenere una persona in carcere forse come in questo caso. L’universo penitenziario gira attorno all’essere umano sia esso detenuto che operatore quale il poliziotto penitenziario per cui la morte è una sconfitta per tutti”.

Le ultime news dal mondo delle carceri ad oggi, 14 febbraio 2018: 

Si discute sul decesso di un detenuto a Benevento avvenuto nell’ottobre 2016 in seguito ad un malore. Non si può dire con certezza se il detenuto si sarebbe potuto salvare ma, secondo una relazione redatta dalla dottoressa Monica Fonzo, in ogni caso il detenuto avrebbe potuto ricevere una migliore assistenza sanitaria. Il detenuto soffriva di problemi cardiovascolari e, dopo il malore, fu trasportato all’ospedale Rummo dove fu sottoposto a intervento chirurgico, ma non ce l’ha fatta ed è spirato. Nessuna responsabilità ci sarebbe per i medici della struttura ospedaliera, ma si accende un faro su quella che è la sanità all’interno degli istituti penitenziari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook