CONDIVIDI
Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 3 gennaio 2018

Le ultime news dal mondo delle carceri ad oggi, 3 gennaio 2018: tentato suicidio da parte di una detenuta nel carcere di Pisa. L’anno nuovo inizia con una nuova, tragica notizia: una detenuta ha tentato il suicidio nella sua cella, nel carcere di Pisa. La detenuta ha improvvisato un cappio ed ha tentato di impiccarsi, ma fortunatamente è stata salvata dal tempestivo intervento di un’agente di polizia penitenziaria. A raccontare l’accaduto, come riporta Il Tirreno, è una nota della segreteria provinciale di Pisa della Uil-Polizia Penitenziaria: “L’intervento della poliziotta, è esempio, di prontezza, lucidità e professionalità della polizia penitenziaria. Questo tragico avvenimento, è solo una delle spie della quotidiana e ordinaria emergenza che il personale di polizia penitenziaria è costretto ad affrontare. Visto il trascorso 2017, nel carcere Don Bosco, sembra che l’attività preminente della polizia penitenziaria sarà ancora per il 2018 salvare letteralmente vite umane”.

Amnistia e carcere, le news ad oggi, 3 gennaio 2018: Rita Bernardini ed i Radicali trascorrono il Capodanno con i detenuti.

Rita Bernardini ed un gruppo di Radicali hanno trascorso il Capodanno con i detenuti, ed hanno trascorso la vigilia ed il Capodanno nelle carceri romane di Rebibbia e di Regina Coeli. Rita Bernardini, a Radio Radicale, ha spiegato il perché della sua scelta di trascorrere i giorni di festa insieme ai detenuti: “Abbiamo scelto di trascorrere questa notte con l’intera comunità penitenziaria. Ci sono stati momenti emozionanti ad ascoltare le storie dei reclusi e degli agenti penitenziari; l’augurio più grande che possiamo fare a questo Paese è che rientri nella legalità della nostra Costituzione per quanto concerne l’amministrazione della giustizia che oggi è irragionevolmente lunga e per quel che riguarda le condizioni inumane e degradanti dei nostri istituti di pena”. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook