Amici 2018 Ed.17: la sorpresa di Laura Chiatti e le lacrime di Marco Bocci

«Devo fare una cosa. Voi restate qui e non dite parolacce». Così avverte Maria De Filippi che si allontana dalla studio di Amici 2018 Ed.17, e si addentra dietro le quinte. La sorpresa bellissima ed emozionante, è proprio lì ed è Laura Chiatti.

L’attrice è nervosa, ma sa che il marito Marco Bocci non si aspetta di vederla. È tornato ad Amici all’ottava puntata dopo un’infezione cerebrale che poteva avere conseguenze serie sulla sua vita, sul suo futuro, sul suo lavoro, ed è ignaro che la moglie stia preparando per lui qualcosa di straordinario.

La sorpresa a Marco Bocci da parte della moglie Laura Chiatti!

Maria ritorna, «mi dispiace essermene andata ma se avessi fatto capire a voi qualcosa, avrei fatto capire qualcosa di più anche al diretto interessato e io non volevo». Il ledwall si apre, entrano i ballerini, in sottofondo A mano a mano di Rino Gaetano. La canta Laura Chiatti, bellissima ed emozionata, mentre Bocci non sembra credere ai suoi occhi.

Le lacrime scendono, il sorriso di lui diventa radioso e a completare le strofe è proprio lui, mano nella mano con la sua dolce metà così come recita la canzone. L’abbraccio, il bacio, la stretta sempre più forte, tutto lì, davanti al pubblico e alle telecamere.

«Non è un’idea mia», spiega Maria aggiungendo che la sorpresa era in cantiere da tempo, dapprima che Bocci si sentisse male. «Questo è un colpo basso, sapete che sono emotivamente fragile», prova a dire lui sopraffatto dalla commozione.

D’altronde, che sarebbe stata una «serata indimenticabile», lo aveva annunciato Sophia Loren poco dopo essere entrata in studio, in tailleur chiaro e occhialetti fumé. Insieme a lei, Maria ripercorre le tappe più importanti della sua vita, dal ragù che le preparava il nonno alla madre che non l’ha mai lasciata sola.

Momenti teneri, densi di significato così come le esibizioni di Ornella Vanoni e Gino Paoli, i fiori bianchi stretti dalle mani eleganti di Carla Fracci e la gioia di Emma ed Einar, al ballottaggio ma entrambi salvi dall’eliminazione.