Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 10 dicembre 2018

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 12 novembre 2018

Un nuovo episodio di violenza si è verificato nelle carceri italiane, stavolta a Saluzzo. Qui un detenuto cileno di 29 anni ha avuto un’accesa lite, scaturita in una colluttazione, con altri detenuti nel momento in cui i ristretti in regime detentivo aperto venivano chiusi nelle celle. Gli agenti di polizia penitenziaria sono subito accorsi per cercare di riportare la calma, ma il detenuto si è scagliato anche contro gli agenti.

Le ultime news dal mondo delle carceri ad oggi: Leo Beneduci richiede di dotare la polizia penitenziaria di strumenti quali spray al peperoncino e taser.

A dare la notizia e a commentare l’accaduto è Leo Beneduci, il segretario generale dell’O.S.A.P.P. Beneduci ha sottolineato la situazione di pericolo in cui ogni giorno si trovano gli agenti di polizia penitenziaria, e suggerisce di dotare gli atenti di taser o spray al peperoncino: “Si tratta dell’ennesimo episodio in cui è la Polizia Penitenziaria ad evitare situazioni critiche e questo sulla propria incolumità. Nel rammentare alle Autorità Politiche e dell’Amministrazione Penitenziaria che il personale di Polizia Penitenziaria non è dotato di alcuno strumento per affrontare e/o prevenire aggressioni e violenze da parte della popolazione detenuta, sarebbe opportuno che la Polizia Penitenziaria venisse dotata, quanto prima, di idonei strumenti quali spray al peperoncino e taser”

Beneduci conclude il suo discorso facendo un appello: “Per queste ragioni facciamo appello come operatori di Polizia al servizio dello Stato affinché siano adottate finalmente le misure idonee a far cessare il quotidiano massacro dei Poliziotti Penitenziari all’interno del sistema penitenziario Italiano”.