Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 29 agosto 2018

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 2 agosto 2019

Un nuovo episodio di aggressione si è verificato nelle carceri italiane, stavolta nel carcere di San Giorgio, a Lucca. Qui un detenuto di nazionalità rumena ha aggredito in maniera violenta un agente di polizia penitenziaria, colpendolo al volto con una gomitata. Il poliziotto si è portato le mani al volto ed è stato ulteriormente colpito dal detenuto, e solo l’intervento di altri agenti di polizia penitenziaria ha evitato che accadesse il peggio.

L’agente di polizia ferito è stato prontamente portato al pronto soccorso dell’ospedale San Lucca, dove gli è stato diagnosticato un trauma facciale con rottura del setto nasale. Il detenuto aggressore, con questo gesto, ha voluto “punire” il poliziotto responsabile, a parer suo, di aver emesso un provvedimento disciplinare a suo carico.

Le ultime news dal mondo del carcere: le parole di Donato Capece sull’aggressione nel carcere di Lucca.

A lanciare l’allarme ed a riferire dell’accaduto è stato Donato Capece, il segretario generale del Sappe, che ha così confermato l’accaduto: “La ricostruzione dell’evento, se fosse confermata, sarebbe di una gravità incredibile, in quanto il vile gesto rappresenta una vendetta nei confronti di un rappresentante dello Stato. Il carcere di Lucca sta attraversando uno dei periodi più bui della sua storia. Il personale di polizia penitenziaria è ridotto al minimo e soprattutto sfiduciato per i continui episodi di violenza gratuita registrati negli ultimi mesi. Senza parlare della struttura inadeguata per applicare quanto previsto dall’ordinamento penitenziario”. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.

Informazioni sull'autore