Amnistia e indulto, carceri e detenuti: le ultime news al 4 giugno 2018

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 2 agosto 2019

Al carcere Dozza di Bologna è allarme sanità. Le condizioni igieniche sono pessime, e vi è addirittura, in alcuni reparti, la presenza di blatte. Il Sappe denuncia la gravissima situazione e chiede che vengano presi urgenti provvedimenti per ripristinare le normali condizioni igienico sanitarie che possano consentire di vivere dignitosamente.

Il sindacato, con una nota, denuncia “l’eccessiva presenza di blatte giganti e d’insetti (zanzare, vespe, mosce, ecc.) in tutto l’Istituto, ma in particolare presso la sezione detentiva ‘Infermeria/Nuovi giunti’, ove le condizioni lavorative starebbero diventando assai improbe”. Sempre nella sezione infermeria, inoltre, ci sarebbe allarme  pediculosi.

Le ultime news dal mondo del carcere ad oggi: una nuova aggressione ai danni del personale di polizia penitenziaria.

Una nuova aggressione ai danni del personale di polizia penitenziaria è avvenuta nel carcere Sollicciano di Firenze, dove un detenuto di origine maghrebina ha colpito violentemente un agente in testa con uno sgabello di legno. Gli altri agenti in servizio sono subito accorsi, ed il loro intervento ha fatto sì che la situazione degenerasse.

A parlare del gravissimo episodio è il segretario generale del sindacato Uil Pa Polizia Penitenziaria di Firenze Antonio Mautone: “Le aggressioni nei riguardi del personale in servizio negli istituti penitenziari sono ormai in costante aumento. È ovvio che queste nostre denunce non devono creare allarmismi, ma è del tutto evidente che la frequenza con la quale si registrano eventi critici all’interno delle carceri impone di suggerire ai vertici dell’amministrazione un cambio di rotta e soluzioni immediate a tutela degli operatori che vi operano quotidianamente”. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.

Informazioni sull'autore