Elezioni 2018, i risultati: il M5s si afferma primo partito, crollo del Pd

Elezioni 2018, i risultati: il M5s si afferma primo partito, crollo del Pd!

I risultati delle elezioni politiche del 4 marzo 2018. In attesa dei restanti seggi in fase di scrutinio la situazione attuale confermerebbe il quadro dei risultati elettorali previsti prima delle elezioni. Il M5s si conferma primo partito con il 32,29% dei consensi alla Camera e per il 31,86% al Senato. In relazione ai colleggi uninominali, la coalizione del centrodestra si attesta al 36,96% invece la coalizione del centrosinistra al 23,04%.

Elezioni 2018, i risultati parziali.

Nella coalizione di centrodestra, il primo partito ha ottenere più consensi è la Lega di Matteo Salvini con il 17,60%. Mentre Forza Italia ottiene il 14%, Fratelli d’Italia il 4,34% e infine Noi con l’Italia – UDC il 1,31%. Rispetto al 2013, sia la Lega che Fratelli d’Italia sono cresciuti notevolmente in consenso elettorale.

Il grande sconfitto di queste elezioni 2018 è il Partito Democratico guidato da Matteo Renzi, che ha ottenuto il 18,84%. I risultati degli altri partiti della coalizione di centrosinistra: +Europa di Emma Bonino al 2,59%, Insieme allo 0,58%, Civica popolare allo 0,52%, SVP-PATT allo 0,43%. Liberi e Uguali riesce ad entrare alla camera con il 3,37% mentre restano fuori Potere al popolo (1,1%), Casapound (0,66%), Partito comunista (0,3%). Da questo primo quadro politico nessun partito ottiene dunque la maggioranza.

In attesa che la parola passi al capo dello Stato, Sergio Mattarella, a parlare oggi saranno i leader. Grillo sarà a Roma con Di Maio per festeggiare il trionfo. Salvini sarà a via Bellerio per una conferenza stampa. Nel pomeriggio ci sarà incontro al Nazareno dove Renzi parlerà della evidente sconfitta, dove potrebbe uscirne dimissionario.