Emma Marrone a Verissimo parla dei momenti difficili affrontati

Emma Marrone a Verissimo parla dei momenti difficili affrontati

Emma Marrone torna a “Verissimo” e piange per la famiglia lontana e per la scelta rischiosa di cambiare musica: “Non so mentire, non venderò mai al pubblico qualcosa in cui non credo”. L’amore? “Preferisco star sola che accontentarmi di una persona qualunque”.

La crisi di Emma tra carriera e famiglia.

A febbraio 2019 partirà con un nuovo tour che la porterà nei palazzetti di tutta Italia, ma Emma Marrone ha vissuto anche momenti non facilissimi in questi ultimi anni. È la stessa cantante leccese a raccontarlo ai microfoni di Silvia Toffanin.

Sono molti mesi che non vedo i miei genitori e questo un po’ mi fa soffrire, mi sono buttata sul lavoro, ma loro mi mancano”. Anche perché la famiglia per Emma è stata un supporto fondamentale nella sua vita: “Tutti i bambini meriterebbero dei genitori come i miei. Mi considero veramente fortunata ad avere una famiglia così, mi rendo conto che non per tutti è possibile”.

Insieme ai momenti belli però ci sono stati anche alcuni più complicati e sono questi che hanno forgiato il carattere di Emma e che le hanno anche insegnato molto: “Sono i periodi in cui fai fatica, in cui devi reagire, in cui devi dimostrare qualcosa a farti crescere, sia come artista sia come persona”.

Sul fronte amoroso Emma è categorica: “Per avere a fianco un ‘chiunque’, preferisco stare da sola”. Poi torna anche sulla nuova edizione del suo album “Essere qui – Boom Edition”, in cui una rivista accompagna l’ultima fatica della cantante salentina, e dove si parla anche delle ferite che ha subito Emma.

“Quelle che fanno più male, sono quelle che non si vedono. Gli insulti sui social…i miei genitori hanno paura per ciò che mi scrivono. Bisogna prendere dei provvedimenti, perché finché non verrà punito qualcuno, tutti continueranno a farlo”.