Fabrizio Corona, Silvia Provvedi, Nina Moric: le ultime news ad oggi 1 marzo 2018!

Fabrizio Corona, Silvia Provvedi, Nina Moric: le ultime news ad oggi 1 marzo 2018

Fabrizio Corona riabbraccia Silvia Provvedi! Le prime foto di Fabrizio Corona e Silvia Provvedi abbracciati dopo la scarcerazione dell’ex agente fotografico vengono pubblicate dal settimanale ‘Chi’, ed accanto agli scatti ci sono anche le prime dichiarazioni della Provvedi. “Fabrizio, cioè il mio fidanzato, lo scorso 21 febbraio, ha lasciato il carcere di San Vittore dopo 16 mesi di galera. Da dove ricomincia Fabrizio? Da alcune privazioni, da altre soddisfazioni. Niente interviste, niente social, niente ‘mondanità’, niente ristoranti”, ha spiegato Silvia.

Poi ha aggiunto: “Per lui si sono spalancate le porte di un centro di recupero: la comunità Alba di Bacco. All’interno dell’istituto, dove trascorrerà parte della sua giornata, potrà dedicare tre ore alla sua attività professionale, cioè potrà lavorare. Invece due volte alla settimana farà visita allo Smi, l’istituto che cura chi soffre di dipendenze“. Infine la cantante ha rivelato che fare l’amore di nuovo con il suo compagno ha significato che l’esperienza è stata ‘come la prima volta’. “Non chiedetevi se abbiamo fatto l’amore perché è stato come la prima volta. Le nozze? Per ora sistemiamo casa, magari la allarghiamo. La famiglia, vi starete chiedendo? Vedremo”, ha concluso.

Le prime considerazioni di Nina Moric dopo la scarcerazione di Fabrizio Corona.

Felice della scarcerazione di Corona anche l’ex moglie Nina Moric, che in un’intervista rilasciata al settimanale ‘Oggi’, ha spiegato come la sua speranza sia quella che il figlio Carlos, avuto appunto con l’ex marito, possa ora essere affidato al padre.”Meglio suo padre che sua nonna”, ha fatto sapere Nina. L’adolescente vive infatti insieme alla nonna paterna Gabriella Corona, con la quale i rapporti non sono affatto dei migliori, per usare un eufemismo.

Parlando del figlio la Moric ha infatti detto: “Lo sento una volta alla settimana, quando gli consentono di rispondermi, e lo vedo una ogni due. Pensi che la nonna, la ‘amata’ nonna, non mi concede nemmeno di parlare con i professori della sua scuola… Ho cercato un rapporto equilibrato e tranquillo per amore di mio figlio. Ma lei, mi creda, forse vuole da me solo conflitti… So solo che la presenza di Fabrizio farà bene a Carlos. E questo mi basta. Una madre deve rinunciare al suo bene per il bene di suo figlio”.

Quindi sulla scarcerazione di Fabrizio: “Ne sono felice. Sono sollevata da questa notizia. Finalmente Carlos potrà avere un punto di riferimento maschile. Un padre, una figura che ogni bambino, ogni vita dovrebbe avere. Potrà, spero, fare affidamento su di lui. Spero che Fabrizio torni o continui ad essere un suo pilastro. Affettivo, umano“.