L’amica geniale 2 si farà, ecco le prime anticipazioni

La serie “L’amica geniale” oltre ad aver ottenuto ottimi ascolti durante la sua messa in onda su Rai 1 ha anche guadagnato il rinnovo per la seconda stagione, come annunciato da Rai Fiction e dalla Hbo, che co-produce la serie tratta dai romanzi di Elena Ferrante. Il sequel sarà basato sul secondo romanzo della quadrilogia di Elena Ferrante intitolato “Storia del nuovo cognome“. Secondo le anticipazioni, ritroveremo Lila all’indomani del suo matrimonio con Stefano, delusa e amareggiata dall’uomo che ha al suo fianco. Nulla è andato come lei desiderava anche se è una ricca signora e non le manca nulla. Lenù, invece, continua a studiare conseguendo dapprima il diploma del liceo e poi la laurea a Pisa.

L’amica geniale 2 anticipazioni: Lila e nino travolti dalla passione

Elena riparte felice per Ischia anche se l’anno precedente, il suo l’ultimo suo giorno sull’Isola non era andato come si aspettava. Ha ancora il ricordo delle mani di Donato Serratore sul suo corpo. Non ne ha mai parlato con nessuno, di ciò che le è successo. Ma la speranza di rivedere di nuovo Nino, sulla stessa spiaggia del loro primo bacio, la rincuora.

Nino è al mare in compagnia di un suo amico e iniziano a frequentare Lila, Elena e Pinuccia. Trascorrono le giornate tra una chiacchierata al mare e una lettura sulla spiaggia. Lila dimostra subito grande interesse per Nino anche se è una donna sposata, e Pinuccia, che è legata a Rino, sembra interessata all’amico Bruno. Elena che è l’unica libera presto si ritroverà a essere messa in disparte. Del resto Nino proprio l’anno prima le aveva confessato che si era sempre sentito attratto da Lila tanto da pensare di essere fidanzato sia con Lila che con lei.

Lila si lascia sedurre da Nino e i due non si nascondono anche al mare stanno sempre insieme. Nino e Lila sembrano essere inseparabili, la ragazza arriva persino a pensare che potrebbe lasciare Stefano, un uomo che non ama e che non l’ha mai rispettata. Elena è travolta dal dolore per quello che sta accadendo ma non reagisce.