Linea Verde va in città, le anticipazioni di oggi, sabato 7 aprile 2018: alla scoperta di Teramo!

Linea Verde va in città, le anticipazioni di oggi, sabato 7 aprile 2018: alla scoperta di Teramo

Il programma Linea Verde va in città, nella puntata di oggi sabato 7 aprile 2018, alle 12.20, farà tappa a Teramo. La trasmissione condotta da Chiara Giallonardo e Marcello Masi, con la partecipazione di Federica De Denaro, oggi andrà alla scoperta del capoluogo abruzzese.

Linea Verde va in città, la tappa a Teramo, oggi sabato 7 aprile 2018.

Chiara Giallonardo e Marcello Masi percorreranno le strade del centro urbano di Teramo alla scoperta delle cause della longevità della popolazione locale. Gli studi effettuati presso l’università di Teramo hanno evidenziato un’alta concentrazione di centenari e i primi dati hanno dimostrato che tra le cause della longevità della popolazione locale c’è l’abitudine ad osservare lunghi periodi di digiuno durante la giornata. Un’altra causa è dovuta al fatto che la popolazione locale è fortemente legata alla pastorizia e all’agricoltura.

Infatti, una delle eccellenze di questa regione, nel campo dell’agricoltura, dell’allevamento e della tecnologia alimentare,  è stata raggiunta con gli studi sulla conservazione con alta pressione degli alimenti e le tecniche di isolamento delle molecole benefiche e salutistiche che si trovano in una pianta antica, che è stata recuperata e coltivata di nuovo nella zona di teramo, ovvero la canapa.

Inoltre, nella città di Teramo si trova uno degli ospedali veterinari più all’avanguardia d’Italia, dove gli studenti possono mettere subito in pratica “sul campo”, gli insegnamenti universitari, in una struttura che si autofinanzia e che è diventata punto di riferimento di eccellenza per tutto il centro sud d’Italia. Nel teramese, si trovano grandi spazi naturali incontaminati di straordinaria biodiversità. Infatti, nel cuore di queste riserve naturali,  si svolgono le principali attività economiche di interi paesi.  Un esempio simbolo è la città di Castelli, legata alla tradizione secolare della ceramica artistica. Infine, le aziende agricole lattiero-casearie pluripremiate per la loro grande capacità produttiva ma di alta qualità.