Motogp Catalogna 2018: Lorenzo in pole davanti a Marquez e Dovizioso, Rossi è settimo

Motogp Catalogna 2018: le news sulla gara. La griglia di partenza vede Lorenzo in pole

Si prennuncia un’agguerrita battaglia in Spagna per il Motgp Catalunya, settima prova del motomondiale 2018, che si disputerà domenica 17 giugno alle ore 14. La lista dei pretendenti al successo è più affollata del solito, tanto più che dopo la caduta di Marc Marquez nella scorsa gara al Mugello il dominio del pilota spagnolo non è più così scontato.

Nelle qualificazioni Jorge Lorenzo si prende la pole position in Catalogna dopo la vittoria al Mugello di due settimane fa. La Ducati si conferma la moto da battere con Andrea Dovizioso anche in prima fila, ma preceduto da Marc Marquez che recupera dalla Q1 e si piazza comunque secondo. Maverick Vinales quarto con la Yamaha, mentre è solo settimo Valentino Rossi.

Buon quinto posto per Andrea Iannone su Suzuki, segue Danilo Petrucci con l’altra Ducati del Team Pramac. Dietro Rossi, chiudono la top ten il francese Johan Zarco su Yamaha, lo spagnolo Tito Rabat su Ducati e l’inglese Cal Crutchlow su Honda. Per Lorenzo è la 40esima pole position in carriera, la Ducati torna davanti a tutti in griglia a Barcellona per la prima volta dal 2008 quando ci riuscì Casey Stoner.

Lotta agguerrita per il Motogp di Catalogna 2018: giochi riaperti dopo la caduta di Marquez al Mugello!

Meno di un mese fa rischiava di non trovare un posto in MotoGP per il prossimo anno, oggi Lorenzo ha confermato di essere magicamente tornato lo straordinario campione per 5 volte iridato: la sua pole, la prima nell’avventura con la Ducati, è chiara e meritata.

Alle sue spalle c’è l’impossibile Marquez, che al termine delle Fp4 ha compiuto l’ennesimo capolavoro da funambolo – evitando una caduta ormai certa, facendo leva col gomito destro: uno straordinario gioco di prestigio -, poi è passato attraverso le Q1 e nelle Q2 ha chiuso a soli 66 millesimi dal maiorchino.

La Ducati torna in pista rafforzata dal doppio podio con Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso al Mugello, in più lo scorso anno la scuderia di Borgo Panigale a conquistare il circuito di Montmelò, con il successo di Dovizioso. La Yamaha si presenta certa di aver imboccato la via giusta dopo il terzo posto di Valentino Rossi, salito secondo nella classifica generale.

Intanto sembra quasi chiuso il capitolo “mercato piloti”. La settimana scorsa la Honda ha ufficializzato l’arrivo di Jorge Lorenzo dalla prossima stagione. Lo spagnolo dal 2019 al 2021 vestirà i colori della Hrc prendendo il posto di Dani Pedrosa, dopo il divorzio con il team, e diventando compagno di scuderia del campione in carica Marc Marquez. Contestualmente la Ducati ha ufficializzato l’arrivo di Danilo Petrucci.