Pensioni e cumulo dei contributi, oggi 20 marzo 2018: si alza lo scontro tra l'Inps e le Casse professionali

Riforma delle pensioni 2018. Ultime novità su Opzione donna

Riforma delle pensioni: le ultime novità sulla misura di Opzione donna. La riforma delle pensioni con modifiche all’impianto della legge Fornero, secondo Marco Leonardi, consigliere economico del Governo Gentiloni, va portata avanti “a piccoli passi”.

In un’intervista al Messaggero, Leonardi ha sottolineato che “per quanto riguarda le pensioni, l’unica strada che si può realisticamente intraprendere è la continuazione della strategia portata avanti dai governi Renzi-Gentiloni, con un graduale aggiustamento nel rispetto dei conti pubblici”.

Eventuali riforme del sistema previdenziale, sempre portando avanti il principio della gradualità, per Leonardi, devono essere studiate dopo aver stabilito delle priorità “che devono essere legate alla difesa dei diritti delle categorie più penalizzate”.

L’economista ha indicato tra i soggetti più deboli dal punto di vista lavorativo e, quindi, previdenziale, le donne. “Per le donne che hanno accumulato pochi contributi e che risultano penalizzate dall’aumento dell’età pensionabile fissato dalla riforma Fornero”, Leonardi ha ipotizzato l’uscita anticipata con  Opzione donna a partire da 63 anni, a fronte del ricalcolo dell’assegno pensionistico con il sistema contributivo.

Opzione donna a 63 anni: il commento del Movimento Opzione Donna.

Andare in pensione a 63 con Opzione donna, non è quello a cui ambisce il Movimento Opzione Donna. Opzione donna a partire dai 63 è “sostanzialmente diversa da Opzione Donna ex lege 243/2004”, ha precisato Lucia Rispoli, amministratrice del Movimento Opzione Donna.

“Questa è la risposta delle Donne del Movimento Opzione Donna: 63 anni sono inaccettabili, come inaccettabili per noi (in quanto insufficienti ed inadeguate) sono state le misure proposte ed approvate dal PD con Ape volontaria e Ape social, perchè a 63 anni le donne non ci arrivano”.

Rivolgendosi alle forze politiche vincitrici delle elezioni, Rispoli, ha precisato: “Attendiamo pazientemente che decidiate di avviare questa XVIII legislatura per adempiere agli impegni che vi siete assunti in campagna elettorale”. Qui puoi trovare le ultime news e novità su riforma pensioni.