Riforma pensioni, le ultime novità su quota 100 e abolizione legge Fornero!

Riforma pensioni, le ultime novità su Quota 100 ad oggi 30 ottobre 2018

Il vicepremier Matteo Salvini, in un’intervista al Corriere della Sera, rilancia le promesse di istituire la flat tax e di riformare il sistema previdenziale, anche andando oltre i vincoli accettati con l’adesione alla Ue, e dichiara: “Ci hanno eletto per cambiare, se gli italiani avessero voluto proseguire sulla linea di Monti, Letta, Padoan, Renzi e Gentiloni avrebbero votato in modo diverso. Cercheremo di cambiare anche alcuni numeri scelti a tavolino a Bruxelles, che molti paesi Ue ignorano bellamente”.

“Noi metteremo al centro la crescita e la pace fiscale, che ti porta soldi e non li porta via, e ti consente di avviare la flat tax. E poi la riforma delle pensioni per aprire il mercato ai giovani, che va fatta a prescindere dai numeri di Bruxelles”.

Il leader della Lega spiega: “Conto di avere entro la fine di agosto i risultati dei gruppi di lavoro che abbiamo istituito, compreso ovviamente anche il capitolo sul reddito di cittadinanza. Di sicuro la manovra di autunno sarà diversa rispetto a quella degli ultimi anni, e daremo le prime e significative risposte sulla riduzione delle tasse.”

Abolizione legge Fornero sulle pensioni e quota 100, taglio pensioni d’oro e aumento delle minime.

Sull’abolizione della legge Fornero “voglio un segnale entro l’anno”: è quanto ha dichiarato Salvini, ospite della trasmissione L’aria Pulita su Italia 7 Gold. «Quota 100 “è il nostro obiettivo” così come aumentare le pensioni minime grazie anche al taglio di quelle cosiddette “d’oro”».

Parlando poi del presidente dell’Inps Tito Boeri, il ministro ha aggiunto che “è una bufala che costa troppo toccare la Fornero, è falso che c’è bisogno di immigrati per fare certi lavori ed è falso che c’è bisogno di più immigrati per pagare le pensioni degli italiani. Boeri chiede x mila immigrati per pagare le pensioni e quella è una c…ta.”

Informazioni sull'autore