Serie A: al via la 25esima giornata di campionato, sabato 17 febbraio, con Udinese-Roma e poi il derby torinese!

Serie A: le partite di sabato 17 e domenica 18 febbraio 2018. Domani l’atteso derby Torino-Juventus!

Al via la 25esima giornata di Serie A: apre il programma Udinese-Roma con Di Francesco che conferma Cengiz Under dal 1′. Inter, assenti Icardi e Perisic. Derby di Torino che vedrà il ritorno tra i convocati di Paulo Dybala. Nulla di grave invece per Mandzukic e Khedira. Bologna con tre squalificati.

Tutte le partite della 25esima giornata di serie A: si parte con Udinese-Roma e si termina con Lazio-Verona.

La 25esima giornata di campionato partirà sabato 17 febbraio 2018 alle ore 15 con Udinese-Roma e si concluderà lunedì sera 19 febbraio 2018 alle 20.45 con Lazio-Verona. Nel mezzo tanti incroci interessanti, le partite sono queste: sabato 17 febbraio 2018 alle ore 18 Chievo-Cagliari, alle 20.45 Genoa-Inter; alle 12.30 di domenica 18 febbraio 2018 c’è il derby Torino-Juventus, alle 15 Benevento-Crotone, Napoli-Spal, Bologna-Sassuolo, alle 18 Atalanta-Fiorentina, alle 20.45 Milan-Sampdoria.

Il Napoli capolista ha un impegno non proibitivo contro la Spal e saprà già il risultato del derby di Torino. Nel Torino contro la Juve, Burdisso sarà ancora titolare. Le milanesi incrociano le genovesi. Milan senza Kessié, squalificato. Al suo posto Montolivo o Locatelli. Inter senza Miranda, Icardi e Perisic. Altro derby in programma è quello tra Bologna e Sassuolo, entrambe alla ricerca di punti preziosi. Ultimissima spiaggia per il Benevento che sarà impegnato contro il Crotone.

Il Napoli di Sarri in Europa League ha varato la linea decisa del turnover, in Napoli-Spal di domenica quindi dovremmo rivedere l’undici tipo con il rientro di Albiol: da verificare invece le condizioni di Marek Hamsik. Spalletti non ha convocato nè Icardi nè Perisic: avrà un’altra chance Eder e ancora spazio al giovane Karamou. Anche Miranda sarà out. Dubbi per Massimiliano Allegri alle prese con il ballottaggio Bernardeschi-Douglas Costa, nella probabile formazione della Juve non dovrebbe esserci spazio per Paulo Dybala che i tifosi juventini rivedranno però in panchina.