Vinitaly 2019: a Verona fino al 10 aprile

Vinitaly 2019: a Verona fino al 10 aprile

È stata inaugurata ieri, Vinitaly, la kermesse intenzionale dedicata al vino ed ai distillati, giunta alla sua 53-esima edizione. Il commissario europeo all’Agricoltura, Phil Hogan, intervenendo alla cerimonia inaugurale, ha riconosciuto il valore di Vinitaly come strumento di divulgazione e promozione del vino italiano. “L’Unione europea esporta oltre 20 miliardi di euro di vino, dei quali oltre 6 miliardi vengono dall’Italia”, ha dichiarato Hogan.

“Sono convinto che i viticoltori avranno ancora più successo nei prossimi anni. Come Unione europea stiamo lavorando per costruire rapporti commerciali in tutto il mondo e la diplomazia economica sta dando grandi risultati,  dall’Asia ai nuovi mercati emergenti“, ha aggiunto. Il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, ha commentato:” Anche quest’anno Vinitaly si apre al mondo del business, con una rassegna forte di oltre 100mila metri quadrati netti, 4.600 espositori, con buyer esteri rappresentati provenienti da 143 paesi”

Le dichiarazioni di Maria Elisabetta Alberti Casellati

I risultati raggiunti, per la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati,  sono frutto “di una
forte capacità di sinergia della manifestazione con le istituzioni nazionali e locali, con una virtuosa e intelligente diversificazione per gli operatori professionali e gli appassionati in una città e una elevata capacità di conquistare nuovi mercati e contemporaneamente il cuore dei visitatori”.

L’annuncio di Salvini

Sulle infrastrutture è intervenuto il ministro degli Interni Matteo Salvini, che ha annunciato lo sblocco della Tav sull’asse Brescia-Verona-Vicenza-Padova. “Il vino, come le persone, ha bisogno di spostarsi e se non si muove l’alta velocità, noi il vino lo teniamo in cantina”, ha dichiarato il Vice Premier, ribadendo l’attenzione del Governo verso le piccole e medie imprese, che rappresentano il 94% del tessuto economico e imprenditoriale italiano, e promettendo misure specifiche a sostegno.