Esame avvocato 2017: i risultati a Catania e a Brescia

Esame avvocato 2017: i risultati a Milano, Perugia e Campobasso

In queste settimane coloro che hanno sostenuto, nello scorso dicembre, le prove scritte dell’esame di abilitazione per la professione di avvocato attendono con ansia l’esito degli elaborati. Molte correzioni da parte delle Corti di Appello sono già ultimate, e sono stati pubblicati i primi risultati.

A Perugia hanno sostenuto le tre prove scritte lo scorso dicembre 323 candidati, ed a superare la prova sono stati 125 aspiranti avvocati. La percentuale di ammissione è stata del 38,69%: un risultato, questo, leggermente migliore rispetto a quello dello scorso anno, quando superarono gli scritti il 37,70%  dei candidati (138 su 366). A correggere gli elaborati scritti degli aspiranti avvocati è stata la Corte di Appello di Potenza.

Esame avvocato, a Milano il 49,60% dei candidati ha superato le prove scritte.

Bari sono stati 2978 i candidati che hanno sostenuto la prova scritta, e di questi sono stati ammessi agli orali in 1501. La percentuale di ammissione è del 50,40%, ma il risultato è leggermente migliore rispetto a quello dello scorso anno, quando hanno superato le prove scritte 1.538 candidati su 3.067 con una percentuale di ammissione pari al 50,15%. Gli elaborati sono stati corretti dalla Corte d’Appello di Roma.

Campobasso hanno superato la prova 80 candidati su 163, con una percentuale di ammissione del il 49,07%. Il risultato è nettamente migliore rispetto a quello dello scorso anno, quando a superare le prove scritte furono il  27,32% dei candidati. A correggere gli elaborati scritti degli aspiranti avvocati è stata la Corte di Appello di Trieste.