Esodati: Luigi Metassi sollecita l’adozione della nona salvaguardia mediante un decreto urgente

Luigi Metassi, amministratore del Comitato Esodati Licenziati e Cessati, e curatore del blog Il volo della Fenice, in post pubblicato su Facebook sulla pagina del comitato e nell’ultimo articolo pubblicato sul suo blog, ha chiarito i motivi per i quali il del Comitato Esodati Licenziati e Cessati non prenderà parte alla manifestazione unitaria organizzata a Roma il 19 settembre.

“Il 19 settembre – sottolinea Metassi nell’articolo – non si uniranno le istanze ma le si faranno concomitare. Precoci, Opzione Donna, caregivers e quant’altri, si troveranno a manifestare insieme sapendo poco o nulla l’uno dell’altro, senza condividere sostanzialmente nulla se non lo spazio della piazza…Ognuno portatore della propria istanza, avulsa da quelle altrui. E non potrebbe essere diversamente quando le ragioni della protesta, per quanto legittime, scaturiscono da problematiche eterogenee “.

Per Metassi la strada da percorrere è quella dei colloqui istituzionali per addivenire all’emanazione di una nona salvaguardia con decreto urgente, da adottarsi prima ed indipendentemente dalla Legge di Stabilità 2019.

Gli intendimenti del Comitato Esoadti Licenziati e Cessati e le prossime iniziative a sostegno della nona salvaguardia.

Sottolinea Metassi sul suo blog, nonchè nel’ultimo post pubblicato sulla pagina del gruppo: “Da poche ore ci è pervenuta una importante comunicazione ufficiale da parte di Uffici istituzionali che stanno manifestando una significativa attenzione nel merito della nona salvaguardia. È della massima importanza che ora il Comitato possa procedere nei sollecitati colloqui senza che si verifichino inutili e dannose sovrapposizioni di altri soggetti, ancorché in buona fede.

Considerata la specificità della materia, che data ormai da ben sette anni, la questione esodati è da ritenersi del tutto estranea alle attuali molteplici altre istanze previdenziali, per altro già materia di studio in proiezione di trovare soluzione in Legge di Stabilità.

Per questa ragione, non è da oggi che questo Comitato argomenta la necessità che la questione esodati venga trattata separatamente dalle molteplici altre istanze previdenziali e non è da oggi che sottolinea la necessità che la salvaguardia venga approvata con decreto urgente, prima della Legge di Stabilità 2019″.