fabrizio frizzi-min

Fabrizio Frizzi era malato: tutta la verità

Tristissimo è stato l’annuncio della morte di Fabrizio Frizzi, presentatore dallo stile unico e inconfondibile, emblema di trasmissioni di grandissimo successo trasmesse su Raiuno, come L’Eredità, il game show pre serale che da anni conduceva con grande successo. Fabrizio subentrava a Carlo Conti, che a sua volta lo aveva sostituito quando – lo scorso dicembre – Frizzi venne colpito da un ictus. In quei giorni tutta l’Italia era rimasta con il fiato sospeso per la sorte del conduttore romano. In un primo momento, infatti, si disse che le sue condizioni di salute fossero gravi, ma in seguito riuscì a riprendersi e a tornare a condurre l’Eredità.

Con il sorriso sulle labbra!

Ebbene, oggi scopriamo purtroppo che la battaglia di Fabrizio contro il suo male era appena iniziata, perché – portando avanti gli accertamenti clinici relativi all’ictus subito, venne a sapere di avere quella terribile malattia che purtroppo ha finito per essergli fatale. La notizia del tumore contro cui Frizzi stava lottando da qualche mese è venuta alla luce in TV solo in questo frangente. Solo ora, dopo il triste annuncio della sua morte – che ha lasciato attonita e commossa l’Italia intera – si è venuto a sapere che il presentatore aveva preferito combattere in silenzio, ma con il sorriso sulle labbra, contro quel tumore che giorno dopo giorno gli stava portando via la vita. E tanto coraggiosa è stata la battaglia di Fabrizio, che fino all’ultimo istante non ha voluto privare il pubblico italiano – che l’ha sempre considerato come uno di famiglia – del suo sorriso, che non sarà mai dimenticato.