Grande Fratello Vip 2018, Alessandro Cecchi Paone attacca Silvia Provvedi!

silvia provvedi-min

Sei un esempio negativo perché sei stata con Fabrizio Corona. E lui è uno dei peggiori modelli per i giovani italiani”. Alessandro Cecchi Paone torna ad attaccare dentro la casa del Grande Fratello Vip. E questa volta la ‘vittima’ è Silvia Provvedi, ex del fotografo. Tra i due è scattata una lite furibonda, in parte censurata dallo stesso programma, che ha subito infervorato i social.

Grande Fratello Vip 2018, anticipazioni, gossip e news. “Insegni il bon ton ma non lo applichi”

“Ma oltre a dare insegnamenti di vita te la godi un po’ la vita? Insegni il bon ton ma non lo applichi”, dice la concorrente al giornalista. “Io insegno la responsabilità”, risponde lui. Ma lei replica: “Tu non sei qui per dare insegnamenti a nessuno, sei qui per goderti il tuo Grande Fratello, a me dei tuoi insegnamenti non interessa niente. Devi imparare a essere umile“. Cecchi Paone però non ci sta e spiazza la cantante: “No, non devo imparare l’umiltà, considerando la tua vita, il tuo esempio…”. La Provvedi è di spalle, si gira, e reagisce: “Non sai niente di me”. A quel punto il pretesto è servito su un piatto d’argento. “Come non so niente? Non sono tuo amico, ma so che sei stata sui giornali per una vita e sei stata un esempio sbagliato. Non si sta per anni con uno dei peggiori uomini rappresentativi del genere maschile…”.

Grande Fratello Vip 2018, anticipazioni, gossip e news. Provvedi: “Insensibile!”

Dopo la lite la Provvedi si rifugia al bagno in lacrime. “Ha toccato punti che non doveva toccare, Cecchi Paone non ha passato quello che ho passato io. Ho l’età che potrebbe avere sua figlia. Nella vita prima di giudicare bisogna auto analizzarsi, se avesse sofferto avrebbe maggior sensibilità”, dice la ‘Donatella’ che durante la puntata di giovedì aveva commentato con un “può tenerselo” la notizia della nuova coppia Corona-Argento. Poi specifica: “Non sono solo le brutte persone a finire in quei posti lì (in carcere, ndr), lui non ci è mai finito dentro e non può capire cosa vuol dire. Soffrono anche i figli, i genitori, i parenti. Insensibile”.

Informazioni sull'autore