Prima dell’alba, anticipazioni della puntata di stasera lunedì 24 giugno 2019

Prima dell'alba, anticipazioni della puntata di stasera lunedì 24 giugno 2019

Torna stasera lunedì 24 giugno 2019, su Rai 3 alle 21.20 la seconda puntata del programma Prima dell’alba condotto da Salvo Sottile. La puntata di stasera si aprirà da Genova con un approfondimento sul Ponte Morandi. Vediamo insieme tutte le anticipazioni e gli ospiti della puntata di stasera.

Massimo Gramellini, Giovanni Toti, Carlo Calenda e Sigfrido Ranucci ospiti della seconda puntata Prima dell’alba di stasera lunedì 24 giugno 2019

Il secondo appuntamento in prima serata di Prima dell’alba si apre con un approfondimento sul Ponte Morandi a 314 giorni dal drammatico crollo che è costato la vita a 43 persone. Si tratta di una ferita ancora aperta nel cuore della città. Proprio in questi giorni l’esplosivo ridurrà in polvere i piloni del Polcevera, mentre continua la demolizione delle case dei 600 sfollati, in vista della ricostruzione del ponte che dovrebbe avvenire entro il 2020.

Tra gli ospiti di Salvo Sottile ci sarà il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il giornalista Sigfrido Ranucci per un’intervista dove si cercherà di capire il significato simbolico del crollo ma soprattutto quello della sua ricostruzione, tra il desiderio di riscatto delle istituzioni e le speranze ma anche le paure delle persone.

Inoltre, il conduttore incontrerà alcuni parenti delle vittime dove gli racconteranno il bisogno ancora vivo negli abitanti di poter attribuire a qualcuno la responsabilità di quanto accaduto. Ma le telecamere di “Prima dell’Alba – La Rampa” a Genova andranno a ritrovare due sorelle che Salvo Sottile aveva già incontrato un anno fa per scoprire cos’è successo in questo anno nelle loro vite e in quelle dei commercianti della zona rossa che hanno perso il lavoro.

Inoltre, nella puntata di stasera di Prima dell’alba Salvo Sottile esplorerà anche il mondo dei “frontalieri” per sesso o per gioco, italiani che di notte scavalcano la frontiera tra la Lombardia e il Ticino, tra Varese, Como e Lugano per frequentare bordelli e casinò, e ne parlerà con Massimo Gramellini e con il prestigiatore Andrea Paris. E ancora ci racconterà dei carbonai della Calabria, che di notte lavorano con estrema fatica e bassissimi redditi. A commentare il servizio assieme al conduttore ci sarà l’ex ministro Carlo Calenda.

Informazioni sull'autore