Pensioni

Reddito e Pensioni di cittadinanza: nuovi modelli per le domande online

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali il 1° aprile 2019 ha annunciato il blocco temporaneo della presentazione delle domande per il Reddito di cittadinanza e le Pensioni di cittadinanza a seguito della conversione in legge del Decreto 28 gennaio n.4, recante misure urgenti in materia di Reddito di cittadinanza e pensioni.

La legge di conversione Decreto legge n. 4/2019, approvata nei giorni scorsi dalle Camere, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale (Legge 28 marzo 2019, n.26). Tale norma introduce delle modifiche alle disposizioni relative al Reddito e alla Pensione di cittadinanza. In attesa che venga aggiornato il modello di domanda con le ultime novità normative, è stata temporaneamente sospesa la possibilità di presentare le istanze online.

Reddito di cittadinanza: domande online, gli aggiornamenti

Dopo avere acquisito il parere positivo del  Ministero del Lavoro e delle politiche sociali ed avere ricevuto l’approvazione del Garante per la tutela in materia di dati personali, sono stati pubblicati online i nuovi modelli per le domande di Reddito e Pensione di cittadinanza.

I nuovi modelli per le domande di Reddito e Pensione di cittadinanza

Le novità sulla presentazione delle istanze online per la presentazione delle domande per il reddito e le Pensioni di cittadinanza sono state illustrate mediante un comunicato stampa dell’Ente previdenziale, nel quale si legge:  “Sono stati pubblicati sul sito Internet dell’Inps il modello aggiornato per la presentazione della domanda del Reddito di cittadinanza e della Pensione di cittadinanza e i nuovi modelli COM Ridotto ed Esteso che recepiscono le modifiche introdotte in sede di conversione del Decreto Legge 28 gennaio 2019, n. 4 (L. 26 del 2019, pubblicata in G.U. n. 75 del 29.3.2019)”.