Serie A: gli anticipi della 36esima giornata di campionato di sabato 5 maggio 2018

Serie A: anticipi di sabato 5 maggio e partite domenica 6 maggio 2018. Oggi il match Juventus-Bologna!

La 36esima giornata di Serie A si apre sabato 5 maggio 2018 alle 18 con Milan-Verona; alle 20.45 la Juventus ospita il Bologna e può allungare in classifica sul Napoli, chiamato a rispondere domenica alle 15 contro il Torino. L‘Inter va a Udine, la Lazio affronta l’Atalanta, Cagliari-Roma è il posticipo.

Tra sabato 5 e domenica 6 maggio. Nel dettaglio, ecco tutti i match di questa 36esima giornata: sabato 5 maggio alle 18 ci sarà Milan-Verona e alle 20.45 Juventus-Bologna; domenica 6 aprile alle 12.30 si giocherà Udinese-Inter; alle 15 si giocheranno Lazio-Atalanta, Spal-Benevento, Chievo-Crotone, Genoa-Fiorentina, Napoli-Torino, Sassuolo-Sampdoria; alle 20.45 il posticipo è Cagliari-Roma.

Serie A, gli anticipi di sabato 5 maggio: Milan-Verona e Juventus-Bologna.

Sabato sera la Juventus ospita il Bologna e, in caso di vittoria allungherebbe provvisoriamente in classifica, portandosi a + 7 sul Napoli. La squadra di Sarri risponderà domenica pomeriggio, alle 15, in casa contro il Torino. In caso di sconfitta degli azzurri, con 7 punti di ritardo a due giornate dalla fine del campionato, la Juventus vincerebbe aritmeticamente lo scudetto. Questa è l’unica combinazione di risultati che, in questa giornata, potrebbe portare all’assegnazione del titolo.

Massimiliano Allegri sembra orientato a scegliere il 4-3-2-1 con Cudrado schierato a destra in difesa. Sulla trequarti Dybala e Douglas Costa con Higuain riferimento in attacco. Il tecnico della Juve non avrà a disposizione Höwedes (infortunato nell’allenamento della vigilia), De Sciglio, Mandzukic e Sturaro. Per Donadoni 4-3-3 con Verdi, Palacio e Di Francesco nel reparto offensivo. Calcio d’inizio alle 20.45.

Il Milan per continuare la rincorsa al sesto posto in classifica e prepararsi al meglio in vista della finale di Coppa Italia del prossimo 9 maggio contro la Juventus, il Verona per giocarsi le ultime speranze di salvezza.

Gattuso è intenzionato a confermare Cutrone al centro dell’attacco e Locatelli a centrocampo al posto di Biglia. In difesa nessun problema per Bonucci dopo gli acciacchi di domenica scorsa, Romagnoli è recuperato e dovrebbe essere preferito a Musacchio, visto che Zapata non è al meglio. Abate favorito su Calabria per la fascia destra.

Pecchia non abbandona il 4-3-3. In avanti dovrebbero esserci Verde, Cerci e Matos, mentre Kean non è neppure convocato. A centrocampo confermati Romulo e Calvano, out Buchel e Valoti: dentro Fossati, in vantaggio su Zuculini. In difesa Vukovic non ce la fa, sarà uno tra Heurtaux e Boldor ad affiancare Caracciolo, con Ferrari e Fares ad agire sulle fasce. Qualche problema per Nicolas, ma dovrebbe esserci lui tra i pali.