Tagli Capelli Primavera 2018: è tempo del caschetto alla “Lady Bird”!

Tagli Capelli Primavera 2018: è tempo del caschetto alla "Lady Bird"!

Nel film di Wes Anderson “I Tenenbaum” c’era il caschetto preppy-vintage di Margot Tenenbaum, interpretata da Gwyneth Paltrow, una delle protagoniste della pellicola. Il taglio era lungo a sfiorare le spalle, liscissimo, drittissimo e portato con la riga laterale e una mollettina sul lato opposto.

Il caschetto di Margot/Gwyneth Paltrow ha segnato un’era nello stile dei tagli di capelli. Oggi, a distanza di 17 anni, il cinema ci regala un altro caschetto pronto a diventare icona: quello di Lady Bird, interpretata da Saoirse Ronan nell’omonimo film di Greta Garwig.

Il taglio di lady Bird, uno dei più copiati della Primavera 2018.

Il taglio di Lady Bird è più corto, almeno due o tre dita sopra le spalle, color fucsia-rame, ma soprattutto meno liscio di quello del film di Wes Anderson, il caschetto di Christine/Lady Bird ha un finish spettinato che lo rende grunge quel tanto che basta per essere uno dei più copiati del momento.

Saoirse Ronan nel film lo porta al naturale, leggermente mosso, con una riga centrale non troppo definita: è così che è riuscita a rendere uno dei tagli più rigorosi un hairstyle “effortless”.

A confermare questo nuovo modo di intendere e pettinare il caschetto sono anche le star, che sui red carpet portano i loro bob corti in infinite varianti: mosso, riccio, naturale, super liscio, con il ciuffo laterale, con la frangia o con la riga nel mezzo.