Tendenza Moda estate 2018: avvolgiamoci di pizzo sangallo!

Tendenza Moda estate 2018: avvolgiamoci di pizzo sangallo

Che cosa mettere nella vaglia dell’estate 2018? La moda suggerisce qualcosa di… pizzo sangallo. Il motivo traforato – su lino, cotone o seta – diventa l’elemento identificativo di uno stile tanto fresco quando fanciullesco. Lascia intravedere la pelle (anche leggermente abbronzata) alludendo a casti capi di lingerie. Sì perché bluse, top e vestiti di sangallo vestono con ingenua malizia, mostrando là dove è necessario.

Le moderne Lolita indossano capi di pizzo sangallo.

Rispetto alle ampie sottogonne, ai corpetti fatti di lacci e alle leggerissime camisole, che facevano parte della cosiddetta “moda intimista” di fine Ottocento, oggi indossare (e mostrare) capi di broderie anglaise ha tutt’altro significato.

Nell’estate 2018 il pizzo sangallo diventa simbolo di femminilità romantica, perfetto per capi alla “Lolita”, abbracciando la teoria secondo cui la nudità parziale è più sexy di quella totale.

Apparentemente delicato e fragile, questo tessuto racchiude l’arte del ricamo: più tradizionale nella versione total white, trova carattere in nuance forti, vivaci e pure. Non solo: dettagli come ruches e volant possono donare un interessante tropical vibes, perfetto per look estivi pieni di brio.

Se, invece, si vuole sdrammatizzare questa sua attitudine fanciullesca, suggeriamo abbinamenti apparentemente azzardati ma di grande effetto: a top e bluse di sangallo potete abbinare jeans sfrangiati, gonne di pelle o pantaloni della tuta (come si usava negli anni 90).