Via Crucis 2018 a Roma con Papa Francesco: i testi delle meditazioni scritti da quindici ragazzi

Via Crucis 2018 a Roma con Papa Francesco: i testi delle meditazioni scritti da quindici ragazzi

Celebrazione al Colosseo del rito della Via Crucis presieduto da Papa Francesco. Stasera, venerdì 30 marzo alle 21 su RaiUno, in diretta verrà trasmesso il rito della Via Crucis presieduta da Papa Francesco. Una prima novità di quest’edizione è che i testi delle meditazioni sulle quattordici stazioni sono stati scritti da quindici giovani, di un’età compresa tra i 16 e i 27 anni. Nove di questi ragazzi sono studenti del liceo di Roma Pilo Albertelli, dove hanno raccontato con emozione:«Mai avremmo pensato che papa Francesco chiedesse proprio a noi di scrivere le meditazioni della Via Crucis al Colosseo».

Papa Francesco: celebrazione del rito della Via Crucis al Colosseo.

In mondovisione, questi quindici giovani autori ci guideranno a riflettere sulle ultime ore della vita terrena di Cristo nel rito della Via Crucis presieduta stasera Venerdì Santo a Roma da Papa Francesco. Durante le tappe i giovani porteranno la croce in ciascuna delle Stazioni che hanno “commentato”, passandosela di mano in mano.

Come ha spiegato il giornalista e scrittore Andrea Monda, incaricato di scegliere il gruppo di giovani per i testi e di coordinare il loro lavoro: «Perché, rifacendomi al metodo ignaziano, ho chiesto a ognuno di loro di mettersi di fronte al Figlio di Dio sul Calvario, di stare al suo fianco, di essere testimoni oculari di quanto avviene e di far parlare il cuore e la mente di un ragazzo del terzo millennio che si lascia interrogare dal Signore». I ragazzi hanno accettato con entusiasmo la sfida che è stata proposta loro da Papa Francesco.