Via della Seta, il presidente Xi Jinping e premier Conte firmano gli accordi commerciali Cina-Italia!

Per il presidente cinese Xi Jinping è ultima giornata in Italia, prima di partire per il Principato di Monaco e in seguito a Parigi, dove incontrerà il predidente francese Emmanuel Macron. Questa mattina, il presidente cinese ha dapprima salutato il capo dello stato Sergio Mattarella e poi incontrato il premier Giuseppe Conte per la firma de il Memorandum del nuovo asse economico tra Roma e Pechino, ribattezzato Via della Seta.

Si tratta di 29 accordi, di cui 19 istituzionali e 10 commerciali. Durante il vertice a Palazzo Madama il presidente del Consiglio ha sottolineato la necessità di “impostare relazioni più efficaci e costruire meglio rapporti che sono già molto buoni“. Dopo la firma del memorandum presidente cinese Xi Jinping andrà a Palermo per una visita privata.

Conte e  Xi Jinping firmano accordo commerciale Roma – Pechino

Secondo quanto riportato da l’Adnkronos da fonti di governo, il valore degli accordi siglati a Villa Madama tra il premier Giuseppe Conte e Xi Jinping, ammonta a circa 2,5 miliardi, con un potenziale di 20 miliardi. Il vicepremier Matteo Salvini, che ieri non è stato presente alla cena di Stato, ha commentato: “Non mi si dica che la Cina è un paese con il libero mercato”.  Anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti ha detto: “Finché sono accordi commerciali vanno bene. Ma in alcuni settori, come quello della ceramica, qualcuno è legittimamente preoccupato per la concorrenza cinese”.