CONDIVIDI
Calendario Pensioni 2018: le date di pagamento utili per tutti i mesi dell'anno!

Riforma delle pensioni: proroga di Opzione donna al 2018. Le forze politiche impegnate per la campagne elettorale in vista del 4 marzo stanno definendo, in questi giorni, il proprio programma elettorale, includendo alcuni temi relativi alla riforma delle pensioni. Dopo Liberi ed uguali, anche il Movimento Cinque stelle ha incluso nel proprio programma di governo la proroga di Opzione donna. Il M5S ha incluso la proroga di Opzione donna, quale punto della lista indicata come “superamento legge Fornero”.

Il Movimento Opzione Donna qualche giorno fa ha lanciato un appello ai partiti impegnati nelle elezioni: “Le Donne del Movimento Opzione Donna attendono, quindi, ora un concreto segnale che dimostri il vostro impegno ad intervenire nell’attuale sistema pensionistico, frutto della riforma Fornero, introducendo nel vostro programma elettorale la proroga al 2018 del regime sperimentale, c.d. Opzione Donna, di cui alla legge 243 del 2004″.

Pensioni anticipate Opzione donna ed Ape sociale. 

La riforma delle pensioni, per il Movimento Opzione Donna, deve includere la proroga di Opzione Donna al 2018, “come diritto che è stato negato alle donne”. Il gruppo nato in rete ha sottolineato la necessità di introdurre una flessibilità regolamentata nell’accesso alla pensione delle donne, che abbia una natura di tipo strutturale e “che garantisca in maniera permanente la possibilità per esse di uscire dal mondo del lavoro”. Tale necessità si manifesta in modo più evidente, non risultando efficaci per le donne gli attuali strumenti di accesso al pensionamento anticipato, come l’anticipo pensionistico.

Lucia Rispoli, amministratrice del Movimento Opzione Donna ha commentato le dichiarazioni a Dimartedì del Ministro del lavoro, Giuliano Poletti, esternate a proposito dell’Ape. “Ascoltate con molta attenzione e rammentate: l’Ape Social è una misura assistenziale, a carico della collettività, e non una misura pensionistica!”, ha sottolineato Rispoli. “Per il resto, tra cui l’Ape volontaria, hanno promesso, preso impegni nella legge di bilancio 2017 e non sono neanche riusciti a farla partire! Risorse stanziate, risorse sciupate, mesi di attività politica persa, consulenze liquidate per soluzioni nulle! Se questo è il futuro che ci aspetta, care amiche AHINOI!”. Qui puoi trovare le ultime news e novità su riforma pensioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui ContattoNews.it su Facebook