Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news al 9 dicembre 2018

Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news: emergenza sanitaria a Salerno

Il Partito Socialista italiano, rappresentato dal segretario nazionale Enzo Maraio, ha effettuato una visita nel carcere di Salerno e ne ha evidenziato le gravi problematiche. Oltre al non risolto sovraffollamento della struttura, vi sono problemi sul tema sanità. Sono tante, circa una decina, le persone recluse nel carcere di Fuorni in attesa di subire un intervento, ed il segretario Maraio sottolinea la necessità di sensibilizzare i medici rispetto agli interventi di cui i detenuti hanno bisogno. I socialisti, inoltre, hanno pensato all’istituzione di un banco farmaceutico per l’erogazione di medicinali di fascia c (i farmaci a totale carico del cittadino che curano patologie di lieve entità).

Amnistia e carcere, le ultime news ad oggi: le condizioni del carcere di Salerno.

Maraio chiede, inoltre, un percorso di reintegrazione per le donne detenute una volta scontata la pena. A tal proposito è intervenuta la consigliera del PSI Veronica Mondany, che ha proposto corsi di cucina per le donne, in modo che esse possano avere un’opportunità di inserimento lavorativo dopo il carcere. Oltre al già citato sovraffollamento della struttura (e al numero di personale di polizia penitenziaria insufficiente a gestire il gran numero di detenuti), c’è la necessità di ammodernare la casa circondariale. Su questo fronte, è giunta una buona notizia: è stato dato un parere positivo per un finanziamento di 480mila euro da destinare ad opere infrastrutturali interne della struttura detentiva salernitana.