Amnistia e indulto, carceri e detenuti, le ultime news all’11 agosto 2018

Nel carcere Marassi di Genova è allarme igiene: gli agenti della Polizia Penitenziaria hanno ritrovato un fatto morto all’interno della struttura penitenziaria, ed è subito scattata la denuncia da parte del Sappe, attraverso il suo segretario generale Donato Capece.

Da tempo, spiega il segretario, è stata segnalata la presenza di topi nella struttura, ma non c’è stato nessun intervento volto a risolvere il grave problema. “Ci si dovrebbe vergognare per le condizioni insalubri, indecenti e vergognose in cui viene lasciato il personale di Polizia Penitenziaria, e invece non sembra importare a nessuno il degrado nel quale lavorano gli agenti del carcere di Marassi”, ha denunciato Capece.

Le ultime news dal mondo delle carceri ad oggi: la denuncia di Donato Capece sulla situazione del Marassi di Genova.

Capece ha fatto sapere di voler esporre ai vertici nazionali e regionali dell’Amministrazione Penitenziaria le gravi criticità riscontrate per sollecitare interventi urgenti. Capece fa notare come sia sbagliato chiudere una struttura carceraria, come è accaduto con la casa circondariale di Savona, in quanto in questo modo si interrompe la finalità rieducativa che è alla base della pena. Altrettanto grave è lasciare le carceri nel più completo degrado, come è accaduto a Genova, dove sono stati trovati topi morti.

Donato Capece ha poi lanciato un messaggio al nuovo ministro della giustizia: “Auspico che il nuovo Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ed il nuovo Capo dell’Amministrazione Penitenziaria Francesco Basentini si attiviono concretamente per dare un netto cambio di passo sulle politiche penitenziarie del Paese. Nelle carceri c’è ancora tanto da fare: ma senza abbassare l’asticella della sicurezza e della vigilanza, senza le quali ogni attività trattamentale è fine a se stessa e, dunque, non organica a realizzare un percorso di vera rieducazione del reo”. Qui puoi trovare tutte le ultime news su amnistia, indulto e carceri.