Arisa spiega ai followers la scelta di rasarsi nuovamente i capelli!

Arisa spiega ai followers la scelta di rasarsi nuovamente i capelli!

La cantante Arisa in queste ultime settimane ha sfoggiato nuovamente un taglio corto rasato. La cantante ha deciso in un’intervista settimanale Di più di spiegare le motivazioni di questa scelta, dietro la quale c’è un problema di cui soffre da svariati anni. La giovane artista è tornata a raccontare la mania di strapparsi capelli da cui è affetta che è conosciuta con il termine di tricotillomania. Arisa ha rivelato ai suoi fans la motivazione per la quale spesso si rasa i capelli oppure sceglie di utilizzare delle parrucche.

Ha così rivelato nell’intervista al noto settimanale: “Taglio i capelli non solo per avere uno stile più sbarazzino, ma anche per un’altra ragione. Nei momenti di stress tendo a toccarmi i capelli, ad accarezzarli, e a volte mi faccio prendere così tanto da questo mio gesto che invece di sfiorarli e toccarli soltanto, tendo a strapparli“. Questo tipo di comportamento viene chiamato tricotillomania. La cantante ha rivelato che laddove ha i capelli suoi lunghi tende a strapparseli, per questo preferisce scegliere i tagli rasati oppure fare ricorso all’utilizzo di parrucche. Non si tratta quindi di una questione di stile e di immagine ma la scelta di rasare i capelli viene incontro anche ad una problematica di cui l’artista soffre.

Le rivelazioni di Arisa ai suoi sostenitori.

La cantante pochi giorni fa ha voluto condividere con i suoi sostenitori anche un momento di difficoltà artistica che sta vivendo. Arisa, infatti, ha rivelato di avere un blocco nella scrittura di testi e nuove canzoni: “Non sono depressa, non sono triste, sono solo bloccata in attesa di ritrovare quel senso di libertà che provavo quando credevo che tutto era possibile”. La cantante ha raccontato ai suoi followers di aver ricevuto numerose delusioni negli ultimi tempi: “Ho la testa piena di giudizio che ho di me stessa e non faccio altro che autosabotarmi. Non riesco più a scrivere canzoni”.