Ballando con le Stelle 2018 Ed.13: riesplode il caso su Gessica Notaro

Ballando con le Stelle 2018 Ed.13: riesplode il caso su Gessica Notaro!

A Ballando con le stelle 2018 Ed.13 riesplode il caso di Gessica Notaro dopo le nuove lettere degli avvocati dell’ex Tavares, Giovanni Ciacci non molla la pista di Raiuno nonostante la crisi.

La maestra Sara Di Vaira s’infuria con la giuria per l’ennesima bocciatura della sua esibizione con l’attore Massimiliano Morra e anche il concorrente più serafico Giaro Giarratana polemizza per la classifica. La sesta puntata di “Ballando con le stelle” è stata fin dall’inizio carica di sorprese.

Ballando con le stelle 2018: il racconto della serata. Gessica Notaro deve ancora difendersi!

Tutte si cimentano nel ballo scatenato: Gessica Notaro e Stefano Oradei sembrano i migliori ma poi quando si esibisce Amedeo Minghi con Samanta Togni la giuria rimane senza parole. “Le competenze psicologiche non bastano, serve l’esorcista. Il demone si è impossessato di lui” dice la psicologa Roberta Bruzzone strappando un sorriso a tutti. Alla fine però il più bravo è Giaro Giarratana che con la baby-maestra Lucrezia Lando, balla una danza tribale mai vista.

“Fa impressione eppure la modernità è preistorica” sottolinea il giudice Guglielmo Mariotto. Conferma l’ottima performance l’esperta tecnica Carolyn Smith: “Unici e affiatati”. Delude invece Nathalie Guetta con Simone Di Pasquale. “L’ambasciata senegalese si è tresferita in Svizzera” ironizza il giudice Fabio Canino. “Mi aspettavo di più” sottolinea la blogger Selvaggia Lucarelli. L’attrice di “Don Matteo” farfuglia qualcosa sul suo nuovo atteggiamento in pista ed esce fuori che si allena per imparare “la zoccolag.ne”.

È l’ora della salsa di Gessica Notaro e Stefano Oradei ma la conduttrice prende la parola e riesplode il caso sulla miss sfregiata con l’acido. Gli avvocati dell’ex fidanzato Tavares hanno scritto di nuovo alla trasmissione chiedendo di allontanare la giurata Selvaggia Lucarelli e la psicologa-opinionista Roberta Bruzzone dal programma. La Carlucci sente il dovere di ribadire il concetto del perché Gessica Notaro sia a Ballando con le stelle.

“Nel 2017 ci sono stati 120 casi di uccisioni per mano della persona amata, ovvero un omicidio ogni tre giorni” esclama la Carlucci che rispiega: “Gessica è qui per ricordarci che esiste questo problema, è la voce della nostra coscienza: vuole dire a voce alta che va avanti nonostante la violenza”.

E ancora: “Mai più, non deve succedere mai più. La sua partecipazione nasce da questa voglia di dare coraggio alle donne in crisi“. Poi è il momento dell’esibizione. Con il maestro Stefano Oradei balla Dirty Dancing. “Nessuno può mettere Gessica in un angolo” esclama la psicologa Bruzzone che, finita nel mirino degli avvocati dell’ex fidanzato della Notaro, annuncia querela. Qui trovi tutte le ultime anticipazioni, news e novità sul talent show Ballando con le stelle 2018 Ed. 13.