Coronavirus, la situazione aggiornata al 1° febbraio 2020!

coronavirus-min

Pechino – A mezzanotte del 31 gennaio 2020 è stato aggiornato il bilancio fatto dalla Commissione nazionale per la Salute della Repubblica Popolare Cinese relativamente all’epidemia di coronavirus diffusasi da Wuhan. Il numero di casi di infezione verificati dalle autorità cinesi ammonta a 11791, con 259 decessi e altri 1795 casi di ammalati che versano in condizioni critiche; si ferma invece a 243 la cifra dei pazienti guariti e dimessi dagli ospedali.

Oltre a ciò si constata la presenza di 17988 casi sospetti, che restano sotto osservazione e saranno sottoposti ai test strumentali nelle prossime ore. Secondo il capo della Commissione, Zhōng Nánshān, citato dall’agenzia Sputniknews, il virus ha un tasso di mortalità pari al 2,5%, dunque le autorità cinesi si aspettano quanto prima un forte incremento del numero dei pazienti guariti.

Il coronavirus in oltre venti Paesi!

La pandemia di coronavirus, identificato con la sigla 2019-nCoV, è stata riconosciuta per la prima volta a dicembre nella città cinese di Wuhan, nella provincia dell’Hubei. Da quel momento il virus si è diffuso in oltre venti Paesi, tra cui Stati Uniti, Australia, Francia, Germania, Svezia, Regno Unito, Spagna, Italia e Russia, dove ieri sono stati registrati i primi due casi nel Territorio della Transbajkalia e nella regione di Tyumen.

Informazioni sull'autore