insetti-min

Gli insetti a rischio estinzione di massa?

Un gruppo di entomologi tedeschi avrebbe trovato le prove dell’inizio di un’estinzione di massa, che potrebbe essere il più grande disastro ambientale avvenuto sul pianeta dopo la scomparsa dei dinosauri. Ne parla Phys.org., citato in Italia da Sputniknews.

Stando a questi esperti, gli insetti, che rappresentano due terzi della diversità di specie animali, stanno morendo a un ritmo sconcertante, con conseguenze catastrofiche per gli ecosistemi e le catene alimentari. Gli scienziati sono pervenuti a questa conclusione sulla base dei risultati della selezione di oltre ottanta milioni di campioni di artropodi in circa trenta anni. Gli insetti sono stati raccolti utilizzando trappole in sessantatré postazioni situate lungo le rive del Reno.

Vertiginoso calo della biomassa degli insetti!

Oltre a ciò si è scoperto che per tutto il periodo di osservazione, a partire dal 1994, la biomassa totale degli insetti è diminuita del 76%. Gli artropodi sono cibo per gli uccelli, le cui popolazioni sono a loro volta in declino. I ricercatori presumono che l’Europa occidentale possa in tempi ravvicinati superare il “punto di non ritorno” a causa di una riduzione critica della biodiversità, dopo di che gli ecosistemi naturali non riacquisteranno mai più la loro forma originale.