L’Isis annuncia di avere un nuovo leader!

isis-2-min

L’Isis ha annunciato che è attualmente sotto la guida di uno dei suoi fondatori, Amir Mohammed Abdul Rahman al-Mawli al-Salbi, che sarebbe diventato il suo nuovo leader nell’ottobre 2019, subito dopo che Washington aveva annunciato che il precedente leader di Daesh, Abu Bakr al-Baghdadi, era stato ucciso in Siria durante un’operazione speciale condotta dalle forze degli USA.

A suo tempo, in ogni caso, fu annunciato solo il cosiddetto “nome di guerra” di Salbi: Abu Ibrahim al-Hashimi al-Quraishi, e questo rese difficile identificare chi fosse la persona. In effetti lunedì scorso, il Guardian ha annunciato che il nuovo leader dell’Isis è noto anche con i nomi di Haji Abdullah e forse Abdullah Kardash.

Una taglia di cinque milioni di dollari!

Secondo il giornale inglese, l’anno scorso gli USA hanno messo una taglia di cinque milioni di dollari su Salbi, dopo che è stato identificato come probabile sostituto di Baghdadi ad agosto. È opinione diffusa che Salbi abbia guidato il genocidio contro gli Yezidi in Iraq. Secondo The Guardian, il nuovo leader del Daesh ha incontrato Baghdadi nel 2004. Come riporta il sito Sputniknews, per il Ministero della Difesa russo, non vi sono dati certi che confermino che Baghdadi sia stato effettivamente ucciso. Infatti dal 2014, ci sono stati almeno sei casi in cui qualcuno ha sostenuto di aver ucciso Baghdadi.