Meteo, estate 2018: Europa e in Italia situazione di clima anomalo. Ecco perchè…

Da qualche settimana, come riportato sul sito ilmeteo.it, in Europa si sta verificando un deciso cambio di scenario, nei settori più settentrionali che sono solitamente più freddi, si stanno registrando temperature ben al di sopra della media stagionale, come ad esempio, in Scandinavia, le temperature massimi hanno sfiorato i 32°C.

Anche in Gran Bretagna vi è scarsità di precipitazioni, le temperature si aggirano intorno ai 30°C, ed hanno creato non pochi disagi, tra cui anche violenti incendi che hanno costretto all’evacuazione di centinaia di persone. Come si legge su ilmeteo.it, la nazione più calda d’Europa è risultata però la Spagna dove le temperature hanno superato in alcuni casi i 40°C, ma attualmente la situazione è cambiata nuovamente, con temporali violenti accompagnati da grandine e da un forte vento che ha soffiato fino a 160 km/h.

Meteo, estate 2018: Agosto con temporali e grandine e da Settembre ed Ottobre temperature più alte della media stagionale.

Sul sito ilmeteo.it si legge: “Le ultime tendenze stagionali dei modelli internazionali (fermo restando che si tratta solamente di proiezioni), “vedono” la possibilità che la seconda parte dell’Estate, il mese di Agosto e pure l’autunno possano essere altrettanto stravaganti sul nostro Paese: secondo i dati attuali è infatti molto probabile che dopo un Agosto sottotono con temporali e grandine, da Settembre ed Ottobre in poi le temperature possano risultare al di sopra della media del periodo, quanto meno di un paio di gradi. Ecco dunque che la prossima stagione autunnale si potrebbe prospettare particolarmente calda, chissà, magari più calda di Agosto.”