Moda Autunno 2018: protagonista sarà il Knitwear!

Moda Autunno 2018: protagonista sarà il Knitwear!

Cosa c’è di meglio dei capi di knitwear per ripararsi dai primi freschi autunnali? La Cenerentola del guardaroba è diventata la star indiscussa delle passerelle. Sì, le tendenze dell’Autunno Inverno 2018 2019 che si stanno delineando in queste settimane di sfilate parlano chiaro: i maglioni sono il capo(lavoro) di moda che darà la giusta dose di calore ai look invernali. Confortevoli, rassicuranti, da indossare di giorno o di sera, le maglie di lana saranno il pezzo chic imprescindibile del prossimo Autunno Inverno 2018 2019.

Le maglie di lana sono le vere star delle passerelle.

Le abbiamo viste protagoniste da Dior: in versione manifesto femminista a scrivere tutti i NO che noi donne abbiamo voglia di urlare e che dovremo continuare a dire, e a gridare, lungo la strada (ancora lunga) della nostra emancipazione totale, oppure con i simboli peace & love tricottati a tutto campo, per risvegliarci nello spirito come durante le rivoluzioni del ’68. Ma non solo!

I maglioni di lana sono l’alleato caldissimo anche sulle passerelle di Lacoste (a trecce e a collo alto oppure con le foglie di quercia a motivo jacquard) e di Prada, in cui le losanghe diventano il pattern grafico dal sapore vintage che irrompe sull’ipercontemporaneità post industriale di giubbotti da raver.

Karl Lagerfeld per Chanel porta in passerella pull dress con collo alto e grosse trame marinare, da abbinare con i calzerotti sopra il ginocchio. Paul Surridge per Roberto Cavalli realizza abiti e maglie foulard con un mix inedito di trame e cut out sorprendenti su spalle e décolleté. I maglioni “della nonna” sono di tendenza da Miu Miu con i classici motivi a quadri e losanghe impreziositi con filati vaporosi e ricami di cristalli.

Dagli archivi di Krizia ritornano in collezione per l’autunno 2018 i jacquard animalier con tigri e leopardi, mentre i capi knitwear di Sacai sono un patchword fantasioso di filati e armature differenti.

Scrivendo di maglieria è impossibile non citare Missoni, che nella prefall 2018 ricolora i motivi classici con palette fané da abbinare al bianco ottico o al metallizzato; ma l’interpretazione più originale è forse il turtleneck-sottoveste in maglia e pizzo firmato Balenciaga.

Informazioni sull'autore