MotoGp 2018 Qatar: Dovizioso vince davanti a Marquez. Rossi è terzo

MotoGp 2018 Qatar: prima pole position al francese della Yamaha Johann Zarco!

MotoGp 2018 Qatar: Dovizioso trionfa. Marquez e Rossi a podio. Il forlivese della Ducati centra in volata la vittoria nel GP iniziale della stagione precedendo Marc e Valentino. A terra Lorenzo, 4° Crutchlow, 5° Petrucci.

A Zarco pole position e record strappato a Jorge Lorenzo nel Gp del Qatar 2018!

Prima pole position della stagione per Johann Zarco, davanti a Marc Marquez e Danilo Petrucci. Quinto Andrea Dovizioso, ottavo Valentino Rossi, 11esimo Andrea Iannone, 14esimo Franco Morbidelli. Ci si aspettava Dovizioso davanti a tutti (primo dopo il primo tentativo), invece è arrivato il risultato a sorpresa: è Zarco a conquistare la prima pole position della stagione, provocando lo stupore di tutti sulla stessa pista che, nella stagione 2017, lo aveva visto al comando per i primi sei giri.

Zarco, fino alle qualifiche, non era stato particolarmente brillante: era stato veloce ma non esplosivo. Lo è stato poi con un giro davvero straordinario: 1’53”680, che diventa così il miglior tempo assoluto del circuito del Qatar, tre decimi migliore dell’1’53”927 di Jorge Lorenzo del 2008. Proprio quest’ultimo, il pilota della Ducati che scatterà nono, sottolinea il grande lavoro fatto dal francese per prendersi pole e record in Qatar, ma per la gara vede favoriti Dovizioso e Petrucci. Anche lui però pensa di non essere troppo lontano, a patto di partire bene.

Per Zarco è la terza pole in MotoGP, ma la prima sull’asciutto dopo le due bagnate in Olanda e Giappone. Al secondo posto Marquez, secondo anche dopo il primo tentativo: fino adesso, Marc si è visto poco, ma in realtà sembra messo piuttosto bene, anche sulla distanza. «Questa è una delle piste dove faccio più fatica assieme alla Malesia, ma abbiamo fatto una buona qualifica. Zarco era imbattibile, ma sono contento. Credo che il più pericoloso per la gara sia Dovizioso, anche se parte dalla seconda fila», ha detto il pilota della Honda. Al terzo Danilo Petrucci.

Dovizioso parte dalla seconda fila, Rossi dalla terza.

Il quinto tempo di Dovizioso è per certi versi deludenti, perché fino alle qualifiche, Andrea era sempre stato davanti, mostrando una grande sicurezza. Al di là della quinta posizione, Dovizioso è messo benissimo, tanto che Marquez lo indica comunque come il favorito. Valentino Rossi si deve accontentare della terza fila: con l’ottavo tempo, a 7 decimi da Zarco che pure corre con la moto dell’anno passato. Il pesarese ha mostrato un buon passo, sicuramente va meglio del compagno di squadra Vinales (Maverick è il peggiore delle seconde qualifiche, dodicesimo a oltre un secondo) ma spera di fare qualche progresso nel warm up di domani perché così non può bastare.

Informazioni sull'autore