Nadia Toffa è morta. Il triste annuncio arriva dalla redazione de Le Iene

Nadia Toffa si è spenta oggi all’età di 40 anni, dopo una lunga malattia e una battaglia con il cancro con la quale combatteva da circa un anno e mezzo. Il triste annuncio della morte della conduttrice è arrivata dalla redazione de Le Iene con un post davvero speciale ed unico pubblicato sulla pagina Facebook della trasmissione: “Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi“. La camera ardente verrà preparata al teatro Santa Chiara di Brescia. Il 16 agosto saranno celebrati i funerali alle 10:30 nella cattedrale della città. La Toffa negli ultimi mesi si era aggravata, e da inizio luglio era ricoverata alla Domus Salutis di Brescia, dove stamattina si è spenta. Ad officiare i funerali sarà padre Maurizio Patriciello, il parroco simbolo della lotta alla “Terra dei Fuochi”. Ha dichiarato Patriciello su Facebook: “Nadia ha voluto che fossi io a celebrare il suo funerale. Mi costa molto, ma vado a Brescia volentieri e con grande riconoscenza. Ho il dovere di portarle tutto l’affetto e la gratitudine degli abitanti della Terra dei fuochi”.

Il commovente post della redazione de Le Iene.

Ecco alcuni stralci del post pubblicato stamani sulla pagina Facebook de Le Iene: “E forse ora qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te, NON PERDE MAI. Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi. D’altronde nella vita hai lottato sempre. Hai lottato anche quando sei arrivata da noi, e forse è per questo che ci hai conquistati da subito…Il destino, il karma, la sorte, la sfiga ha deciso di colpire proprio te, la NOSTRA Toffa, la più tosta di tutti, mentre qualcuno non credeva alla tua lotta, noi restavamo in silenzio e tu sorridevi.

Sei riuscita a perdonare tutti, anche il fato, e forse anche il mostro contro cui hai combattuto senza sosta… il cancro, che fino a poco tempo fa tutti chiamavano timidamente “Il male incurabile” e che, anche grazie alla tua battaglia, adesso ha un nome proprio…E dato che sei stata in grado di perdonare l’imperdonabile, cara Nadia, non ci resta che sperare con tutto il cuore che tu sia riuscita a perdonare anche noi, che non siamo stati in grado di aiutarti quanto avremmo voluto. Ed ecco le Iene che piangono la loro dolce guerriera, inermi davanti a tutto il dolore e alla consapevolezza che solo il tuo sorriso, Nadia, potrebbe consolarci, solo la tua energia e la tua forza potrebbero farci tornare a essere quelli di sempre. Niente per noi sarà più come prima“.

Le dediche social dopo la notizia della scomparsa della conduttrice.

Tante le dediche su Instagram da parte di amici e conoscenti a dimostrazione dell’enorme affetto e dispiacere per la prematura scomparsa della conduttrice. Dedica speciale ad esempio quella di Lorenzo Jovanotti che ha scritto: Ciao #nadiatoffa ci si impiegava un attimo a volerti bene, uno sguardo due parole e sembrava di essere amici da sempre. Hai lasciato entrare tutti nella tua vita perché vedessero quanta forza c’era dentro quel corpo leggero. Ricorderò sempre il tuo sorriso e la tua amicizia istantanea. Hai avuto un coraggio grandissimo nel modo in cui hai affrontato due malattie, una delle due è la superficialità e il giudizio facile sparato attraverso un post o un commento ignorante. Hai vinto tu. Ci mancherai ma il tuo coraggio resta. Ciao Nadia”.

Anche quella molto sentita ed accorata di Simona Ventura che ha affidato ad Istagram l’ultimo messaggio per la conduttrice: “Cara Nadia sono qui seduta senza trovare le parole. No, stavolta non riesco a vedere nulla di consolante in tutto questo, se non il coraggio che hai dimostrato e che mi ha insegnato, ancora di più, i veri valori della vita. Non hai mai mollato, come una vera leonessa, anche quando ti eri resa conto che quella maledetta malattia aveva vinto. Sono andata a rivedere nostri messaggi e, a dimostrazione di quanto sei sempre stata eccezionalmente speciale, non mancavi mai gli auguri alle feste, un commento carino. Tra gli altri mi avevi inviato una canzone scritta e cantata da te: ‘Diamante briciola’. Dice:“stringila forte non farla andare via anche se non sarà mia è diamante Briciola” Sono persa. Stammi vicino. Ti voglio bene! #NadiaToffa”.