Proroga Opzione Donna: il Movimento Opzione Donna sollecita il governo a mantenere gli impegni

Opzione Donna: entusiasmo del Movimento Opzione Donna per la conferma della proroga della misura

In questo momento delicato della politica del nostro Paese, in particolare dopo l’apertura della crisi di governo, Lucia Rispoli, in qualità di amministratrice del Movimento Opzione Donna, ha scritto un post indirizzandolo all’esecutivo nelle persone di Giuseppe Conte, Luigi Di Maio e Matteo Salvini. L’intento è quello di richiamare l’attenzione del cosiddetto Governo del Cambiamento su alcuni degli impegni assunti con gli elettori, tra cui il superamento della Legge Fornero a partire dal varo della quota 100 fino ad arrivare alla proroga di Opzione Donna, misura da sempre sostenuta dal Movimento.

Il Movimento Opzione Donna richiama l’attenzione del governo sugli impegni assunti.

La Rispoli, nell’ultimo post pubblicato ieri sulla pagina del gruppo, ha così rilanciato: “Egregi Ministri del Cambiamento, tra i molteplici punti del Vostro “CONTRATTO PER IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO” non dimenticate quanto, singolarmente come M5S e Lega e come candidati, deputati, senatori ed, infine, collegialmente come ministri del governo, Vi siete impegnati a realizzare:

PUNTO 17. PENSIONI. STOP LEGGE FORNERO. Occorre provvedere all’abolizione degli squilibri del sistema previdenziale introdotti dalla riforma delle pensioni cd. Fornero”, stanziando 5 miliardi per agevolare l’uscita dal mercato del lavoro delle categorie ad oggi escluse. Daremo fin da subito la possibilità di uscire dal lavoro quando la somma dell’età e degli anni di contributi del lavoratore è almeno pari a 100, con l’obiettivo di consentire il raggiungimento dell’età pensionabile con 41 anni di anzianità contributiva, tenuto altresì conto dei lavoratori impegnati in mansioni usuranti.

Prorogheremo la misura sperimentale “opzione donna” che permette alle lavoratrici con 57-58 anni e 35 anni di contributi di andare in quiescenza subito, optando in toto per il regime contributivo. Prorogheremo tale misura sperimentale, utilizzando le risorse disponibili.”

Il Movimento Opzione Donna, quindi, continua a mantenere alta l’attenzione sulla proroga della misura Opzione Donna di fondamentale importanza per il futuro di molte donne: “Noi non dimentichiamo! Quindi riflettete bene e prendete sagge decisioni. Fate le Vostre scelte di partito, osservate bene ciò che accade intorno a Voi, ascoltate con attenzione le parole degli altri, definite bene quello che intendete fare e rendetelo pubblico, perché divenga il manifesto della Vostra integrità e correttezza personale e politica. La riforma Fornero deve essere superata! NOI NON DIMENTICHIAMO! #dalledonneperledonne #movimentopzionedonna #prorogaopzionedonna2019“.