Quarta Repubblica anticipazioni e ospiti di oggi lunedì 30 settembre 2019

Quarta Repubblica, anticipazioni della puntata di stasera 23 settembre 2019

Oggi, 30 settembre 2019, torna in prima serata su Rete 4 Quarta Repubblica, il talk show di politica, attualità ed economia, condotto da Nicola Porro. Tanti gli argomenti che verranno affrontati questa sera nel corso della trasmissione, che prevede l’intervento di ospiti in studio ed in collegamento e filmati esclusivi. La settimana scorsa intervennero a Quarta Repubblica, tra gli altri: il vicesegretario federale della Lega Lorenzo Fontana, il senatore Gianluigi Paragone (M5S), Simona Bonafè (Pd), l’europarlamentare Licia Ronzulli (Forza Italia) e lo scrittore Giulio Cavalli.

Questa sera a Quarta Repubblica Porro intervisterà Pierluigi Bersani di Articolo 1. Bersani chiarirà qual’è la sua posizione su temi di stretta attualità, come la Legge di Bilancio 2020 ed il rischio dell’aumento dell’Iva, ma non solo. C’è grande polemica sulle tasse del New Green Deal e la volontà del Governo di dare una stretta ai pagamenti in moneta elettronica. Il leader di Articolo 1 parlerà anche di immigrazione e delle elezioni regionali.

Stasera a Quarta Repubblica, anticipazioni

Questa sera a Quarta Repubblica interverranno la senatrice della Lega Lucia Borgonzoni ed il presidente dei deputati di Forza Italia Mariastella Gelmini. Altri ospiti della trasmissione: il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti, Mario Giordano, giornalista e conduttore di Fuori dal coro e Stefano Cappellini di Repubblica.

I temi di Quarta Repubblica, anticipazioni

Questa sera a Quarta Repubblica si parlerà di ambiente con un focus sulle manifestazioni che si sono tenute la scorsa settimana in tutta Italia. Nel corso della trasmissione si parlerà del  movimento ecologista i cui membri non utilizzano l’aereo per i propri viaggi e verrà mostrato un servizio ambientato in Svezia, nel luogo da cui è nato il movimento.

Stasera a Quarta Repubblica verrà mostrata un’inchiesta sui presunti colpevoli delle torture agli immigrati presenti nei campi di detenzione in Libia, sbarcati a Lampedusa dalla Sea Watch3.

Informazioni sull'autore