Sciopero generale di oggi, 8 marzo 2018: le news e le fasce orarie garantite

Oggi, 8 marzo 2018, in occasione della Festa della Donna, ci sarà uno sciopero generale di 24 ore che riguarda i dipendenti dei mezzi pubblici (bus, tram, metro, treni siano essi di Trenitalia, Trenord ed Italo). Saranno tanti i sindacati ad aderire allo sciopero, e tra questi USB l’USI Lavoro Privato, Cobas, CUB trasporti, Cgil, Cisl e Uil. Lo sciopero non ci sarà solo in Italia ma in ben 70 paesi per dire basta alla violenza maschile di ogni genere, sia fisica che psicologica che sul lavoro.

In una nota dei sindacati unitari di base, infatti, si legge: “Uno sciopero contro la violenza maschile sulle donne, contro la mancanza di finanziamenti e riconoscimento dei centri antiviolenza, contro la chiusura degli spazi delle donne, contro l’obiezione di coscienza nei servizi sanitari pubblici. Uno sciopero per  denunciare il dato spaventoso delle molestie e dei ricatti sessuali sul lavoro”.

Le fasce garantite per lo sciopero di oggi, 8 marzo 2018.

Lo sciopero generale di oggi 8 marzo 2018 prevede alcune fasce garantite. A Milano l’ATM dovrebbe garantire i servizi fino alle 8.45 e poi dalle 15 alle 18. A Torino, la GTT dovrebbe garantire il trasporto dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. A Roma le fasce garantite previste sono fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. A Napoli, gli autobus della ANM effettueranno le corse dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

Trenitalia garantisce solo le corse ad alta velocità per tutta la giornata, mentre i treni regionali passeranno dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Trenord farà circolare solo i servizi minimi garantiti, cioè quei treni che partono dopo le 6 che arrivano a destinazione entro le 9. Anche Italo prevede la circolazione solo dei mezzi garantiti. Anche Alitalia cancellerà alcuni voli, ma la prenotazione potrà essere cancellata senza penali.