Sciopero, oggi venerdì 8 giugno: trasporti a rischio per lo stop di aerei, bus, metro e treni!

Sciopero, oggi venerdì 8 giugno: trasporti a rischio per lo stop di aerei, bus, metro e treni

Oggi, venerdì 8 giugno, per coloro che devono viaggiare o utilizzare mezzi pubblici potrebbero subire possibili disagi nei trasporti, per una serie di scioperi in programma che interessano treni, aerei e anche mezzi pubblici. Sono infatti previsti uno sciopero nazionale del trasporto ferroviario, sciopero dei mezzi di trasporto pubblico a Roma e Torino e una protesta dei controllori di volo dell’Enav.

Trasporti a rischio per lo stop di aerei, bus, metro e treni.

Lo sciopero è stato proclamata dalla Confederazione Cub ed avrà valenza nazionale e interesseranno tutti i settori: aereo, ferroviario, trasporto pubblico e privato locale e trasporto merci.

A Roma l’agitazione, dalle 8.30 alle 12.30, interesserà la rete Atac (bus, tram, metro, ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle) e le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. Lo si apprende dal sito dell’agenzia della mobilità, i servizi essenziali sono garantiti. Mentre a Torino sono a rischio per l’intera giornata i mezzi della società Gtt per le proteste di 24 ore proclamate da Faisa Cisal, Fast Confsal e Usb.

Le Ferrovie dello Stato Italiane hanno già fatto sapere che le Frecce dell’alta velocità saranno regolari e che per gli altri treni nazionali non si prevedono particolari disagi. Il personale dell’Enav sciopererà per 4 ore, dalle 13.00 alle 17.00, su tutto il territorio nazionale.

I dipendenti della società che gestisce il traffico aereo civile in Italia aderiranno alla sciopero indetto dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Uilt-Uil e Unica, oltre a Fit-Cisl e Ugl-Ta. Un’altra protesta coinvolgerà la compagnia aerea Air Italy, i cui assistenti di volo sciopereranno dalle 13.00 alle 17.00. Nella medesima fascia oraria, resteranno a terra i piloti e gli assistenti di volo della compagnia Blue Panorama.