Serie A: tutte le partite della 28esima giornata di campionato, il calendario completo

Serie A: le partite di sabato 10 e domenica 11 marzo 2018, il calendario completo

Archiviate le coppe europee, si torna a pensare al campionato con il 28esimo turno di Serie A. La 28esima di Serie A è iniziata stasera con Roma-Torino. La gara di sabato sera è invece Verona-Chievo. La domenica calcistica si apre, a pranzo, con Fiorentina-Benevento, 4 le gare alle 15 tra cui Juve-Udinese. Alle 18 i rossoneri di Gattuso se la vedranno a San Siro contro il Genoa, alle 20.45 arriva la supersfida Inter-Napoli.

Tutte le partite della 28esima giornata di Serie A. Le possibili formazioni di Inter-Napoli.

Dopo il rinvio di tutte le gare, per la morte di Davide Astori, la 28esima giornata di Serie A si è aperta stasera venerdì 9 marzo alle 20.45: la Roma, che giocherà poi il ritorno degli ottavi di Champions League, dopo la strepitosa affermazione in casa del Napoli, ospiterà il Torino. Sabato 10 alle 20.45 sarà la volta del derby di Verona, con l’Hellas che, sulla carta, ospiterà il Chievo. Le altre otto gare si giocheranno tutte domenica 11: si inizia alle 12.30 con Fiorentina-Benevento, poi ben sei partite in contemporanea alle 15.00.

Andranno in scena Bologna-Atalanta, Cagliari-Lazio, Crotone-Sampdoria, Juventus-Udinese, Sassuolo-SPAL e Genoa-Milan. Alle 20.45 il posticipo offrirà il big match Inter-Napoli.
Per quest’ultima partita tra le fila nerazzurre tornano dal 1′ Miranda e Icardi. Cancelo e D’Ambrosio terzini, Rafinha trequartista, con Gagliardini in panchina. Sulle ali, Perisic e Candreva. In mediana ecco Vecino e Borja Valero. Ranocchia è out per infortunio.

Nel Napoli invece Sarri schiera senza esitazioni i suoi titolarissimi. Terzini, Mario Rui e Hysaj. In mezzo, ecco Allan e Hamsik al fianco di Jorginho. Il tridente d’attacco Callejon- Mertens-Insigne non si tocca. Milik convocato.

Nella Juve Allegri deve valutare le condizioni di Benatia (uscito malconcio dopo la gara col Tottenham) e di Mandzukic che sta migliorando e potrebbe addirittura partire dal 1′, con Dybala in panchina.

Per la trasferta di Genova, il tecnico del Milan Gattuso non dovrebbe stravolgere la sua formazione tipo ma Cutrone dovrebbe partire dalla panchina.